Home » Dieci rovesciate più ignoranti di quelle di Ronaldo
News

Dieci rovesciate più ignoranti di quelle di Ronaldo

D’accordo, Ronaldo ha fatto uno dei gesti atletici migliori del secolo: un’elevazione fuori da ogni logica, un colpo difficile da pensare e una giocata che merita tutti gli applausi e gli elogi che abbiamo fatto. Ma è Ronaldo, è qualcosa che da lui ci aspettiamo in qualsiasi momento. Davvero ci volete dire che non vi esaltate di più quando le rovesciate sono ignoranti e quando i giocatori che le fanno, le fanno raramente?

IGOR PROTTI

Questo gesto di Protti è assurdo: da premettere che si parla di un’Atalanta-Bari nel quale i biancorossi pareggiano nonostante l’uomo in meno. E come si vincono le partite? Con questa roba qua. Protti legge il cross e nel momento in cui parte, già si posiziona per fare la rovesciata. Ma la cosa più bella è il rimbalzo del pallone: non si insacca direttamente in porta, ma rimbalza in modo rocambolesco davanti al portiere e lo beffa.

 

MAURICIO PINILLA

Qui c’era davvero da scegliere. Pinilla non è un calciatore, ma uno che fa rovesciata. Sembra esser stato programmato per far quello. Magari sbaglia da una riga, ma quando calcia in quel modo i portieri possono solo pregare. Qui c’è una rapidità di esecuzione e una magia nel modo in cui si muove che…Dio quanto ci manchi Mauricio.

 

PASQUALE LUISO

Qui Pasqualone Luis fa tutto da solo: controlla, se la alza, si gira, calcia. Diciamo che molto artigianalmente si costruisce le occasioni da solo.

PHILIPPE MEXES

Allora, questa rovesciata è pure bella, anzi spettacolare. E voi direte: embè, che c’è di ignorante? L’ha fatta Mexes. Può bastare? L’ha fatta Mexes che non segnava tantissimo, ma quando segnava si inventava tutta una capacità tecnica che negli altri 88 minuti dici “ma dov’era?”

ZLATAN IBRAHIMOVIC

Questa andava messa solo per le parole di Ibra: “Ronaldo, bella rovesciata, ma falla da 40 metri”. La voce del Re si sente anche da Los Angeles.

DJORKAEFF

Questa è ignorante per un motivo: non serviva. Da quella posizione Djorkaeff poteva calciare e basta, sarebbe andata ugualmente in porta. Invece lui deve creare, inventare. E fare ‘sto pezzo di capolavoro.

CRISTIAN GALANO

Boh, io mica me la ricordavo una rovesciata che un attaccante fa dopo 1) aver girato attorno a un difensore; 2) calciato col piede debole.

DANIELE DESSENA 

Questa è la più simile a quella di Ronaldo. Lo so che il nome di Dessena a fianco di CR7 vi turba, ma fateci l’abitudine.

GIANLUCA LAPADULA

Questa è per quelli che hanno visto Lapadula segnare solo su rigore. Li sa usare i piedi, li sa usare.

ANDREA BELOTTI

Questo è il capolavoro dell’anno in Serie A, ed è bello che lo faccia un giocatore che corre ingobbito, che spesso non dà tracce di coordinazione e che invece fa certi gol che pure noi che ce lo abbiamo al Fantacalcio lo perdoniamo per questa stagione.

 

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento