Home » Il Bomber della Domenica: Il grande ritorno di Patinho
Bomber della settimana

Il Bomber della Domenica: Il grande ritorno di Patinho

Alexandre Pato, dopo la Notte del Maestro, non vuole più lasciare l'Italia. E la sua nuova fanciulla ci fa capire che il tocco del Bomber di certo non l'ha perso...

Negli ultimi anni rossoneri la sua evoluzione da Bomber in campo a Bomber fuori dal campo sembrava non avere limite. La relazione con Barbarella, amministratore delegato del suo Club e figlia del Presidente, ne aveva fatto schizzare le quotazioni avvicinando la sua figura a quella del miglior De Sica dei cinepanettoni a cavallo tra i due millenni. Quelli più cafoni.

Poi la fine dell’avventura rossonera ce l’ha improvvisamente portato via. Il suo ritorno in patria ci ha segnati profondamente, lasciandoci immaginare non l’avremmo più ritrovato. E invece, dopo un lungo peregrinare, il nostro Patinho è tornato. Dal suo arrivo in Cina nel 2017 l’amore per noi da parte del Papero è sbocciato come un fiore a primavera. Prima ha lanciato alto il suo grido d’amore per l’Italia con esibizioni canore orrende durante la settimana del Festival, e cercato la nostra attenzione con un taglio e colore di capelli da diffida e denuncia penale. Poi ha commentato con affetto i commenti dei suoi seguaci al nostro post che riproponeva le sue performance…

La “posta del cuore” di Pato per Chiamarsi Bomber

Tutte espressioni che ci hanno fatto salire pesante la malinconia. E a un tratto, d’improvviso, grazie alla Notte del Maestro lo abbiamo potuto riaccogliere per davvero. E subito l’amore è risbocciato. Sul prato di San Siro, a ritmi ovviamente dopolavoristici, abbiamo rivisto un lampo dei suoi innati istinti calcistici.

Sui social, nei giorni successivi, lo abbiamo visto recuperare le tanto amate abitudini milanesi. E ora, in virtù del mese di pausa dall’inutile e petulante campionato cinese, Patinho non vuole più lasciarci.

Anzi, rilancia. Ha scelto Capri per una fuga d’amore con la sua nuova fiamma, la straordinaria modella Danielle Knudson, recentemente “scippata” al tennista Milos Raonic. Segno che il tocco, decisamente, non l’ha perso. Così come tanti tifosi rossoneri, nell’intimo, sognano di riabbracciarlo pur consci delle bestemmie che ciò potrebbe provocare nelle successive settimane.

Noi ci crediamo. Torna Patinho!

GUARDA ANCHE:

FIGA TIME: Jana Fett, la tennista più “dotata” al mondo
Ronaldo ci riprova nel nuovo spot Nike
20 anni dopo Ronaldo ci riprova nel nuovo spot Nike. Ecco come finisce
“Chi è che sta giocando contro Nole?” La Bouchard punta Cecchinato

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento