Home » HEART OF A LIO – Lo spot Gatorade realizzato per Messi è un gioiello
News

HEART OF A LIO – Lo spot Gatorade realizzato per Messi è un gioiello

Può uno spot pubblicitario emozionare? Sì e con Heart of a Lio, Gatorade si è superata. Guarda il video con protagonista Lione Messi

Può uno spot pubblicitario emozionare? Sì e di esempi ce ne sono tanti. Nel campo delle pubblicità a tema sportivo, in particolare calcistico, la Nike ha fatto scuola negli anni ’90 e ancora oggi riesce a stupirci. Invece, degli spot Gatorade – così su due piedi -non ci viene nulla in mente di particolarmente esaltante. Ma con Heart of a Lio, l’energy drink si è superata.

HEART OF A LIO – UN ELOGIO AI SOGNATORI

Lo spot è realizzato in computer grafica e vede protagonista il fuoriclasse del Barcellona Lionel Messi. Il video ripercorre la vita del numero 10 argentino dagli inizi fino alla consacrazione. Ovviamente la storia è romanzata, ma neanche troppo diversa dalla realtà. Il giovane Lio, nonostante la statura, dimostra subito di essere un talento finché un giorno un medico gli diagnostica un disturbo della crescita. A 13 anni, infatti, Messi era “alto” soltano 140 cm. Poi grazie a una cura ormonale, pagatagli dal Barcellona, è riuscito a risolvere il problema. Lo spot ricorda proprio quel periodo, in cui il ragazzo voleva smetterla col calcio.

Un inno alla vita, a non mollare mai, a crederci sempre. Il video comparso una settimana fa è stato profetico: infatti a un certo punto si vede Messi che sbaglia un gol a causa di un intervento divino e viene subissato dalle critiche. Proprio come accaduto nella realtà, dopo il rigore sbagliato contro l’Islanda, il fantasista è stato massacrato dalle critiche in patria, tanto da doversi scusare pubblicamente. Chissà se come nella pubblicità, Lio troverà la forza di rialzarsi e aiutare l’Argentina a superare il girone. A prescindere se facciate parte della brigata Cr7 o di quella di Messi, non potrete non apprezzare questa pubblicità. Il cuore di un Lio, il cuore di un leone.

CLICCA SULL’IMMAGINE E LEGGI ANCHE:

janira barm
Janira Barm, una Barbie per il difensore della Lazio Patric
chiamarsi bomber senza apparenti meriti sportivi
Tare e quella passione per i bomber senza apparenti meriti sportivi
Assegnazione diritti tv calcio
ASSEGNAZIONE DIRITTI TV CALCIO – Sky pigliatutto, Mediaset rosica. Ecco cosa cambia

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento