Iran, Azmoun lascia la Nazionale per le troppe offese alla mamma

Iran Azmoun – Per l’Iran il sapore del Mondiale 2018 in Russia è stato agrodolce. Sono infatti arrivati 4 punti e prestazioni di buonissimo livello in un girone incredibilmente combattuto. Il tutto, però, non è bastato a passare il raggruppamento, nonostante l’impresa sfiorata contro il Portogallo all’ultima giornata. Dopo questa Coppa del Mondo, però, l’Iran perderà un giocatore importante: parliamo di Sardar Azmoun, che a soli 23 anni ha deciso di dire addio alla maglia della sua Nazionale. La motivazione? Troppe offese alla mamma.

Azmoun, addio alla Nazionale per le troppe offese alla madre

Lo stesso giovane calciatore ha spiegato, in maniera più dettagliata, i motivi della sua decisione tramite il suo profilo ufficiale su Instagram: “Ero felice in questo periodo perché mia madre è riuscita a vincere una brutta malattia. Ma le critiche che abbiamo subito coi miei compagni le hanno di nuovo rovinato la salute. Per questo motivo mi trovo davanti ad una scelta e ovviamente prediligo la mia famiglia. E’ una decisione molto complicata per me, che ho fatto tanti sacrifici per arrivare a giocare in Nazionale e ho 23 anni”. Una scelta dettata dunque dall’emotività e in difesa della sua genitrice, una scelta comunque legittima per un ragazzo giovane che evidentemente non vuole esporre la sua famiglia a costanti critiche che, purtroppo, fanno parte del gioco del calcio. Ma che, in certi contesti, andrebbero senz’altro limitate e contestualizzate. Chissà, però, che gli stessi tifosi della Nazionale iraniana – magari tramite qualche manifestazione d’affetto – non riesco a convincere Azmoun a cambiare idea e tornare indietro su questa decisione. Per continuare a difendere i colori della Nazionale e, perché no, l’onore della sua famiglia.

CLICCA SULL’IMMAGINE E LEGGI ANCHE:

Droga nelle maglie e nelle coppe
Droga nelle maglie e nelle coppe: Russia, Mondiali stupefacenti
CURIOSITÀ MONDIALI
CURIOSITÀ MONDIALI – La top 5 pazzie dei tifosi per Russia 2018
Ben Arfa
Ben Arfa eroe del calcio di provincia? La curiosa offerta del Castetis-Gouze

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti