“Incredibile sa il mio nome”, l’emozione di Bentancur davanti a CR7

Incontrare il proprio idolo è qualcosa che ti emoziona indipendentemente se tu abbia 10 o 20 anni, oppure 60. È quanto accaduto al giovane regista della Juventus. Bentancur davanti a CR7 è rimasto inebetito, specie quando il portoghese l’ha chiamato per nome.

BENTANCUR DAVANTI A CR7 AL MONDIALE

“L’ho affrontato da avversario al Mondiale – ha spiegato Bentancur a Tyc Sports -. È un giocatore straordinario e lo dimostra la sua carriera. Abbiamo fatto insieme l’antidoping e lui conosceva il mio nome, mi ha salutato con affetto. Non me l’aspettavo che mi conoscesse e la cosa mi ha sorpreso. C’erano già delle voci inerenti a un suo possibile arrivo alla Juventus ma non glielo chiesi. Abbiamo parlato un po’ e ho subito notato che è una persona speciale”. 

L’uruguaiano ha poi rivelato: “Col suo arrivo mi hanno cambiato posto nello spogliatoio ma fa niente, sono contento che sia venuto alla Juve. Bisogna approfittarne al meglio”. L’arrivo di Cristiano Ronaldo a Torino non ha acceso l’entusiasmo solo del popolo bianconero, ma anche dei suoi compagni di squadra, che non vedono l’ora di poter scendere in campo con lui. Non a caso si vocifera che Alex Sandro abbia addirittura accantonato l’idea di lasciare la Vecchia Signora pur di giocare insieme a CR7 nella prossima stagione. Insomma è Ronaldomania proprio come nel ’97, anche se questa volta il protagonista è un altro, ma l’entusiasmo è lo stesso.

CLICCA SULL’IMMAGINE E LEGGI ANCHE

Mbappé come Tardelli

Mbappé come Tardelli: infranto un record che durava da quasi 40 anni

CHE FINE HANNO FATTO – Davide Chiumiento, il Del Piero svizzero

Ciao Mario, insta Borriello e gli altri “al mare”

 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti