Watford e il suo amore per i suoi tifosi. Splendido gesto del club per i fans

Il Watford ha dimostrato che quel lato romantico del gioco più bello del mondo, esiste ancora. L’ha fatto con uno splendido regalo ai suoi tifosi.

IL WATFORD AMA I SUOI CALABRONI

Eccome, tanto da regalare ai supporters più accaniti, che hanno seguito la squadra in tutte le trasferte della scorsa stagione, la nuova maglia away. Certo, esteticamente non è il massimo, ma chissenefrega, il gesto vale più di ogni senso estetico ed economico. A tal proposito, la maglia è in vendita a 100 sterline, quindi non è un regalo da poco. Una grandissima mossa di marketing dicono in molti. Può darsi. Ma noi romanticoni vogliamo vederlo come un gesto d’amore. Anche perché oltre alla maglia, questi tifosi hanno anche trovato una lettera firmata da capitan Deeney.

Sostenere i più grandi club dell’Inghilterra è facile – scrive il bomber dei calabroni (soprannome dei giocatori e dei tifosi) -. Non devi essere sempre con loro, puoi guardarli in televisione e direi che sei un tifoso. Con noi è diverso, e per questo che noi vogliamo farti sapere che tu sei importante”. Deeney è una sorta di Dio per i tifosi del Watford, quindi ricevere una lettera firmata da lui deve essere stato emozionante. Insomma una splendida iniziativa quella partorita dal marketing del club della famiglia Pozzo. La squadra ha trovato stabilità negli ultimi anni riuscendo a rimanere in Premier League. Certo, i fasti della presidenza di sir Elton John sono lontani, ma almeno i tifosi possono godersi i riflettori del campionato più bello del mondo.

POZZO COME LOTITO

Sembrerà strano, ma uno dei presidenti più contestati del nostro calcio, ossia  Claudio Lotito, aveva già attuato questa iniziativa ben due anni fa. In un periodo in cui il popolo laziale aveva disertato lo stadio e boicottato gli abbonamenti, il patron romano ebbe la geniale idea di presentarsi sotto casa dei primi 11 abbonati per regalare loro la maglia away della Lazio. Parteciparono a questa iniziativa anche Immobile, Parolo e altri giocatori. Il ritorno d’immagine fu importante, anche se i più maligni dicono che il giorno dopo Lotito abbia mandato i corrieri a riprendersi le maglie.

CLICCA SULLE IMMAGINI E LEGGI ANCHE

Tutti amano N’golo Kanté. Il sorriso timido e buono del calcio
FIGA TIME: Bomber “1 minuto” Thauvin e l’incredibile Charlotte
Bentancur davanti a CR7
“Incredibile sa il mio nome”, l’emozione di Bentancur davanti a CR7

 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti