Home » La maglia più strana dell’anno? Quella del Bedale ma è per una giusta causa
News

La maglia più strana dell’anno? Quella del Bedale ma è per una giusta causa

Ora possiamo dire di averle viste davvero tutte nel calcio. Il Bedale ha deciso di indossare la maglia hot-dog. Marketing? No, beneficenza

“Il fine giustifica i mezzi” diceva Macchiavelli (anche se in realtà è un falso storico) ed è per questo che al motto di “You’l never pork alone” il club inglese del Bedale si è inventato la mitica maglia hot-dog.

IL BEDALE PER LA RICERCA

Storpiando il mitico slogan della Kop, il club di North Yorkshire ha dato vita a delle singolari maglie che simboleggiano un grosso panino con dentro la salsiccia ripieno di ketchup e maionese che si intrecciano. Una scelta artistica che manco Andy Warhol. La maglia del portiere ricorda invece un barbecue. Ma il meglio è riservato al retro della maglie con i numeri composti da salsicce e la scritta You’ll never pork alone sotto il colletto. Ovviamente lo sponsor non poteva che essere un’azienda che produce salsicce.

Già l’anno scorso il Bendale fece le maglie rosa maialino per beneficenza e andarono a ruba. Quest’anno spera di bissare il successo. Scelta del marketing? Assolutamente no. Il fine è molto più nobile di quanto ci si aspetti da una maglia con hot-dog. Tutto il ricavato verrà infatti versato per la ricerca del cancro alla prostata (che ci sia un doppio senso?). Finora l’iniziativa ha già raccolto 140mila sterline. Il rischio è che gli avversari possano addentarli durante le partite. D’altronde quando ti ricapita di giocare contro un hot-dog gigante? Scherzi a parte, nonostante la poca sobrietà, un grosso applauso al Bedale. Se qualche bomberone volesse contribuire alla causa lasciamo il link qui sotto. D’altronde chi non vorrebbe indossare una maglie che rappresenta un grosso panino con dentro la salsiccia? Sapete che successo avrete con le donne?

bedaleafc.com/shop/

CLICCA SULLE IMMAGINI E LEGGI ANCHE

VIDEO – Tifoso ruba palla a Neymar e lui perde la testa
Pepe-Milan dura una “vacanza”? Incredibile ma possibile…
toldo nel 2000
STORIE INCREDIBILI – Toldo nel 2000 la gara perfetta come da profezia

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento