Home » Milan, Higuain riuscirà a spezzare la maledizione di Pippo Inzaghi?
News

Milan, Higuain riuscirà a spezzare la maledizione di Pippo Inzaghi?

Higuain riuscirà a spezzare la maledizione di Pippo Inzaghi? È la speranza dei milanisti stanchi di vedere indossare la 9 dai vari Luiz Adriano e Andrè Silva

Higuain riuscirà a spezzare la maledizione di Pippo Inzaghi? Non ce ne voglia Superpippo, ma da quando ha lasciato il Milan, nessun numero 9 è riuscito a fare bene.

Leggi anche: La Chapecoense torna a sorridere: Follman protagonista della Bin Challenge (VIDEO)

HIGUAIN RIUSCIRÀ A SPEZZARE LA MALEDIZIONE DI PIPPO INZAGHI?

È quello che si augurano i tifosi rossoneri, stanchi di vedere floppare tutti i centravanti che indossano quella maglia. Pippo è stato una leggenda nella storia del club rossonero, vestendo la 9 per ben lunghi 11 anni e realizzando ben 126 reti in 300 presenze. Numeri da capogiro, Super Pippo riuscì a segnare anche nella partita d’addio contro il Novara. Facile comprendere il perché quella maglia pesi a chiunque la indossi. Peccato che da quando Inzaghi ha appeso le scarpette al chiodo sono passati 8 anni. E da allora il Milan non ha più avuto un nove all’altezza.

Leggi anche: Lo spray arbitro rischia già di sparire. Tutta colpa della Fifa!

DAL PAPERO A SILVA

Il primo a indossare quella maglia dopo Pippo fu Pato che fino ad allora aveva sempre indossato la 7. Il cambio di numero non portò bene al brasiliano che passò la stagione 2012-2013 più in infermeria che in campo perdendo di conseguenza il posto da titolare nel Milan di Allegri. L’anno dopo arrivò da Torino Mitra Matri che a parte un gol inutile contro il Parma, fece poco e niente.  A fine stagione il buon Matri lasciò i rossoneri per accasarsi a Firenze.

La nove fu a quel punto ereditata da Fernando Torres, ma probabilmente a Milano arrivò il gemello scarso. Solo 6 mesi d’esperienza per El Nino, un solo gol e poi il ritorno a Madrid. Al suo posto, nel gennaio del 2015, la nove la prese Mattia Destro. Giocatore a lungo corteggiato da Galliani (tanto da andarlo a citofonare a casa) ma che non ripagò per nulla la fiducia dell’ex ad rossonero. Morale della favola, 3 gol e a fine stagione e opzione di riscatto non esercitata. Negli ultimi due anni, la maglia è stata indossata anche da Luiz Adriano e Andrè Silva, 7 gol in due. C’è da aggiungere altro? Adesso la nove è finita tra le mani, anzi sulle spalle dell’argentino. In attesa che si trovi il modo di clonare Superpippo, i milanisti sperano nel Pipita. E voi che dite? Higuain riuscirà a spezzare la maledizione di Pippo Inzaghi?

Leggi anche: Video messaggio di Cassano: “Voglio tornare a giocare ma solo se…”

 

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento