Crespo, Ibra e i Mancini: tutta la bellezza del tacco

Filippo Maniero, Venezia-Empoli, 1999

Se Crespo aveva fatto brillare la stagione del Parma, Filippo Maniero da Legnaro, professione bomber di provincia, aveva riscaldato i tifosi del Penzo a Venezia, segnando qualche giorno prima un gol da favola, sempre di tacco.
Il contesto: scontro salvezza in Laguna tra Venezia ed Empoli a inizio gennaio. Arturo Di Napoli porta avanti i toscani con due rigori. I veneti, però, possono contare su Maniero (prelevato dal Milan) e Recoba (in prestito dall’Inter). Faranno magie in coppia. La rimonta arriva tutta nella ripresa del Penzo: la firma il centravanti con un gol di tacco di destro da centro area su punizione di Recoba e con la specialità della casa, il colpo di testa, dieci minuti dopo.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA