Home » Maradona su Messi: “Un leader non va 20 volte in bagno prima della gara”
News

Maradona su Messi: “Un leader non va 20 volte in bagno prima della gara”

Diego Maradona su Messi si lascia andare a una pesante critica definendolo un giocatore "normale" quando indossa la casacca della Nazionale argentina

Maradona su Messi la tocca piano, criticandolo soprattutto per le sue ultime prestazione con la Seleccion. El Pibe de oro ha ammesso che se fosse ct dell’Argentina, non lo convocherebbe.

Milan il futuro è il tuo! Ben 3 rossoneri nella top U21 della Serie A

MARADONA SU MESSI

È un leader, ha grandissima classe e ha qualcosa di diverso da tutti gli altri: insieme a Ronaldinho è il migliore del mondo. Mi assomiglia molto”. Queste parole sono di Diego Armando Maradona e risalgono a 12 anni fa. Da allora molta acqua è passata sotto ai ponti e tra i due giocatori non sono mancate continue frecciatine. Più da parte dell’ex 10 del Napoli a dirla tutta. Adesso è arrivata la stoccata finale di Dieguito: È difficile definire leader uno che va 20 volte in bagno prima di una partita. Messi fa il Messi solo con la maglia del Barcellona, quando gioca con l’Argentina sembra un giocatore normale. Se fossi il commissario tecnico della nazionale non lo convocherei”.

Man UTD, Martial e Mourinho ma quanto ti costano?!

Già qualche anno fa Maradona era entrato in tackle sulla Pulce affermando: “Non ha ancora trovato il suo stile, mentre io ce l’avevo già a inizio carriera. Ha fatto più gol di me? Sì ma i miei erano più belli”. Tra qualche bastonata, c’è stata anche qualche carota:In 56 anni non ho mai visto un giocatore come lui. Non accetto che non gli venga riconosciuto il suo valore solo perché non ha mai vinto il Mondiale”, diceva El pibe de oro soltanto due anni fa. Evidentemente le deludenti prestazioni di Leo nell’ultimo mondiale non sono scese all’ex attaccante del Napoli. Difficile che il talento del Barca risponda a quest’ennesimo attacco. Difatti l’ultima volta che gli rispose fu nel 2008 con un laconico: “Diego ha sempre qualcosa da dire su di me ma io penso a giocare come sempre“. 

Dionicio Farid il giocatore fantasma della Juve che ha creato la bufala del secolo

Scrivi un commento

Clicca qui per lasciare un commento