Home » Franco Brienza idolo della piazza barese
News

Franco Brienza idolo della piazza barese

franco brienza idolo della piazza barese

Franco Brienza idolo della piazza barese. Nel vero senso della parola dato che i tifosi “della Bari” hanno intitolato una piazza al trequartista di Cantù.

Fifa 19 aggiunge Bolt. L’EA: “Sarà il giocatore più veloce”

FRANCO BRIENZA IDOLO DELLA PIAZZA

Nell’era dove è il vil denaro a fare da padrone, dove i giocatori cambiano maglia ogni 6 mese, c’è chi sposa una causa. È il caso di Franco Brienza che quest’estate ha deciso di restare nel capoluogo pugliese nonostante il fallimento e la retrocessione in serie D. Un gesto d’amore che non è passato inosservato. Tanto che i tifosi biancorossi hanno deciso di ringraziarlo dedicandogli una piazza nel quartiere Poggiofranco, in via Posca. Come professione, ovviamente, è indicato “maestro di calcio”, mentre dove solitamente si inserisce la data del decesso, i tifosi hanno ironicamente scritto: “Lo decide lui”. Ovviamente, dopo qualche ora, l’immagine è diventata virale a tal punto da arrivare al protagonista che l’ha condivisa su Instagram ringraziando i creatori.

Maradona su Messi: “Un leader non va 20 volte in bagno prima della gara”

Franco detto Ciccio, ha vestito tra le altre le maglie di Bologna e Reggina, anche se le sua annate migliori sono state al Palermo negli anni di Guidolin. Nella stagione 2004-2005 ci fu la sua esplosione, in cui realizzò 10 reti in campionato, trascinando i rosanero al sesto posto che valse l’allora Coppa Uefa (oggi Europa League). Un campionato da top player che gli valse la convocazione nella Nazionale di Lippi nelle amichevoli contro Serbia e Motenegro (allora erano una singola nazionale) e contro l’Ecuador in cui confezionò l’assist per la rete di Luca Toni. Insomma, Brienza per un nonnulla non si è ritrovato nella spedizione tedesca che poi ha portato la coppa del mondo in Italia nel 2006. Altri tempi, ora Ciccio illumina in serie D con la fascia da capitano sul braccio, facendo sognare un popolo intero che sogna il ritorno nel grande calcio.

Milan il futuro è il tuo! Ben 3 rossoneri nella top U21 della Serie A