Ranieri: “Fulham come Parma. Patto della pizza? No, del McDonald’s”

Claudio Ranieri torna ad allenare in Premier League, questa volta sulla panchina del Fulham. L’obiettivo è quello di salvare la squadra, proprio come quando prese in mano il Leicester City, portandolo poi all’inaspettata vittoria del titolo d’Inghilterra. Nella prima conferenza di presentazione, il tecnico romano ha parlato del nuovo patto del McDonald’s.

Cremonini canta “Da quando Baggio non gioca più” e spunta il Divin Codino (VIDEO)

RANIERI, DALLA PIZZA AL MCDONALD’S

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato del magico patto della pizza, di quando nel 2016 l’ex tecnico di Roma e Inter fece un patto con Vardy e co. promettendoli una pizza ogni volta la squadra non avesse subito gol. Mai avrebbe immaginato che quel patto avrebbe portato addirittura alla vittoria dello scudetto. Magia della pizza evidentemente. A questo giro Ranieri ha promesso, invece, una mangiata nel noto fast food: “C’è bisogno di qualcosa di meglio della pizza. Non è abbastanza: se manterremo la porta imbattuta, andremo tutti da McDonald’s!”. Anche se sul fatto che l’happy meal sia migliore della margherita ci sarebbe da aprire un dibattito. Ma non è certo questo il momento.

L’uomo dei sogni. Claudio Ranieri e il “patto” della pizzeria

Ranieri ha paragonato questo Fulham al Parma del 2007, quando subentrò a Pioli, portando i ducali a un’insperata salvezza: “Ogni nuova sfida l’ho sempre affrontata con uno spirito battagliero. Ricordo a Parma nel 2007 ho preso la squadra nelle stesse condizioni e l’ho portata alla salvezza. Venni qui per la prima partita della stagione, il Fulham giocò molto bene ma alla fine perse 2-0. Ora è importante cambiare qualcosa”. Guai a fare paragoni col Leicester però: “Dobbiamo lavorare duro. Quella è stata una favola, dimentichiamola. Ora non è importante pensare ai miracoli, ma pensare che ci saranno molte battaglie da affrontare. Dobbiamo essere pronti tutti insieme: la società, i giocatori, i tifosi, tutti. Devono sostenerci nei momenti brutti e questo è un brutto momento”. Noi crediamo in te Claudio, compi un altro miracolo.

Bidoni Serie A dal 2008 ad oggi: da Krasic a Gabigol, tutti gli acquisti flop

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti