Home » Giappone, segna il portiere avversario e Podolski impazzisce (VIDEO)
News

Giappone, segna il portiere avversario e Podolski impazzisce (VIDEO)

L’ex Inter Lukas Podolski impazzisce durante il match di J League tra lo Shimizu S Pulse e il suo Vissel Kobe. Tutta colpa di un pareggio degli avversari avvenuto al 104′ dal portiere Rokutan. Insomma un finale alla Holly e Benji con epilogo alla Dragon Ball.

La Juve cambia maglia e perde le strisce, ma solo su Fifa 19 (FOTO)

PODOLSKI IMPAZZISCE E PRENDE A CAZZOTTI TUTTI

C’è un vecchio film con Bud Spencer e Terence Hill, che ogni tanto viene riproposto in tv la domenica pomeriggio, che si chiama Botte di Natale, in cui sostanzialmente il compianto Bud prende a cazzotti i nemici di turno (tanto per cambiare). Più o meno è quello che è accaduto a fine partita nel big match del campionato nipponico. Il Vissel Kobe guidato dall’ex stella del Barcellona Andrés Iniesta e da Lukas Podolski era in vantaggio per 3 gol a 1. La vittoria sembrava praticamente in tasca, ma poi l’espulsione di Fujita ha dato coraggio ai padroni di casa.

Messi e la magica storia del tovagliolo che gli ha cambiato la vita

Prima Douglas all’87’ ha accorciato le distanze, poi il portiere Rokuten al 14′ di recupero ha trovato addirittura il pareggio con un gol di testa. Una rete alla Brignoli, considerato anche che lo Shimzu indossa la casacca giallorossa. Da lì in poi è stato far west: una gomitata di Wellington ha accesso la rissa. Iniesta ha cercato di placare gli animi ma ormai la bomba era scoppiata. Podolski è partito a razzo e ha iniziato a prendere a cazzotti tutto ciò che gli si parava davanti. Inspiegabilmente l’arbitro non l’ha nemmeno ammonito, ma per il tedesco è comunque prevista una lunga squalifica a causa della prova tv. Una rissa da bar poco sensata dato che il Kobe col punto ottenuto è riuscito comunque a salvarsi con una giornata d’anticipo. Sui social il giocatore ha poi fatto il vago, scrivendo semplicemente che ci sono delle cose che vorrebbe dire ma che lo farà in un altro momento. Poi ha ringraziato i tifosi e ha chiuso scrivendo che la squadra lotterà fino alla fine, ci auguriamo in senso figurato.

Quella volta che la Bari diede lezioni di calcio alla Juve (VIDEO)