Emery calcia una bottiglia in faccia a un tifoso. Poi le scuse

Emery calcia una bottiglia in faccia a un tifoso durante Brighton Arsenal, poi si scusa. Accade anche questo nel boxing day di Premier League.

Il sindaco di Milano, Sala: “Chiedo scusa a Koulibaly”

EMERY CALCIA UNA BOTTIGLIA IN FACCIA A UN TIFOSO DEL BRIGHTON

Non è riuscito l’Arsenal a tenere il passo del Chelsea vincente a Watford. I Gunners sono stati frenati dal Brighton sull’1 a 1. Al vantaggio di
Aubameyang ha risposto Locadia. Inutile, l’assalto dei londinesi che si sono mangiati di tutto. Proprio nel finale, è avvenuto il fattaccio. All’ennesimo gol sbagliato dai suoi, il tecnico Emery ha calciato una bottiglietta colpendo in faccia un tifoso del Brighton. Subito le scuse del tecnico spagnolo con tanto di stretta di mano. Il bello degli stadi inglesi con le tribune attaccate al campo.

Salvini attacca Gattuso: “Un Milan così manco in serie B”

Ho chiesto scusa ai tifosi perché ho dato un calcio a una bottiglia dopo un’azione che non è finita come speravo negli ultimi minuti”, ha spiegato Emery ai media. Una settimana fa era avvenuto qualcosa di simile durante il derby di coppa di Lega contro il Tottenham. Il protagonista in negativo era stato un tifoso dei Gunners che aveva lanciato una bottiglietta addosso a Delle Alli che di tutta risposta gli aveva indicato con le dita il 2 a 0.

Quello che ha successo a Emery ci riporta indietro con la mente al mondiale di Corea e Giappone del 2002, quando un indemoniato Trapattoni calciò una bottiglia di plastica negli zebedei di un collaboratore durante la partita Corea del Sud Italia. Ma in quell’occasione, dato l’arbitraggio vergognoso dell’arbitro Moreno, il Trap fu fin troppo pacato.

Babbo Natale Buffon: una sorpresa per i bimbi del PSG (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti