Lo ricordate Asamoah Gyan? L’ex Udinese al verde dopo essere stato tra i più pagati al mondo

Nel nostro campionato è stato una meteora e non va confuso con l’omonimo centrocampista attualmente in forza all’Inter, anch’egli con un passato all’Udinese. Asamoah Gyan ha vestito la casacca bianconera per due stagioni dal 2006 al 2008. Dopo essere stato uno dei giocatori più pagati al mondo, adesso dice di essere al verde. Cosa gli è capitato? Ve lo sveliamo a breve.

Thiago Motta e il suo 2-7-2 che potrebbe rivoluzionare il calcio

ASAMOAH GYAN IL NUOVO DROGBA

Questo era il suo appellativo a inizio carriera, ma in realtà non è mai esploso del tutto. A Udine era chiuso da Di Natale e Quagliarella, Al Sunderland la sua stagione migliore europea prima di inseguire i milioni asiatici. Tanti gol con la nazionale ghanese (51 reti in 105 presenze), di cui è considerato uno dei più forti di tutti i tempi tanto da essere inserito più volte in lizza per la vittoria del pallone d’oro africano. All’Al-Ain percepiva 6,5 mln netti a stagione, ma al Shangai SIPG arrivò addirittura a guadagnare 16 mln netti a stagione risultando tra i giocatori più ricchi sulla terra. Non a caso in Cina possedeva una villa da 3 milioni di euro e un parco auto che includeva tra le altre una Rolls Royce da 400mila dollari.

Zaniolo come Pato e Balotelli: ecco tutti gli under 20 in gol negli ultimi 10 anni

Secondo i media africani, tutto merito di strani riti di magia nera. Nel 2014 si sparse la maldicenza che Asamoah Gyan fosse colpevole dell’omicidio del rapper Castro e della moglie Janet (morti in realtà in un incidente con le moto d’acqua, ndr). Un sacrificio umano per migliorare la sua attività sportiva sostenevano i quotidiani locali. Sì, lo sappiamo, siamo al limite della fantascienza, ovviamente il giocatore fu poi scagionato da ogni accusa.

Adesso Asamoah Gyan dice di essere rimasto al verde e di avere soltanto 600 sterline sul conto in banca. Negli anni ha scialacquato tutto in macchine e gioielli di lusso, ma a sua detta il vero motivo del suo impoverimento è legato al fatto che la sua attuale squadra, il Kayserispor non gli paga lo stipendio da mesi. In più ci sarebbe la difficile situazione con la moglie Gifty
per il mancato mantenimento dei tre figli, che non vedrebbe dallo scorso agosto. Insomma, Gyan è passato dalle stelle alle stalle.

Messi risponde a Cristiano Ronaldo e parla della Juventus

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti