Bonucci sul Milan: “Mi ha fatto maturare ma la Juve è casa mia”. Poi su CR7

Leo Bonucci torna a parlare della sua esperienza rossonera e delle ambizioni di vincere tutto con la Juve, compresa la tanto desiderata Champions League. Immancabile il commento su Cristiano Ronaldo.

Bolt troppo scarso per il calcio si ritira: “Ho imparato la lezione”

BONUCCI SUL MILAN

Al di là di quello che è stato io ho un grandissimo ricordo, per me il Milan è stato una parentesi che mi ha fatto maturare a livello umano“. Parla così della sua ex squadra Leo Bonucci ai microfoni di Sky Sport, che poi continua: ”
In rossonero c’era una situazione un po’ particolare. Non ero il vero Bonucci. Ma il passato oggi conta poco”. Una sola stagione con la fascia da capitano, piena di tante critiche che l’hanno portato a tornare alla casa madre: Ho fatto la scelta di tornare a casa perché a livello umano avevo bisogno di questo“. Stesso iter di Higuain, che a Milano però c’è stato soltanto 6 mesi: “Higuain è un amico, siamo stati da poco a cena insieme: l’ho visto bene e gli auguro di ritornare a essere il grande giocatore e la grande persona che è”.

CALCIOMERCATO: Melissa Satta rescinde con Boateng e torna single. E lui se ne va a Barcellona

Dopo aver fatto i complimenti a Immobile (È un bomber di razza”e aver dato l’in bocca al lupo a Piatek neo acquisto rossonero, Bonucci ha parlato di Champions League: “Insieme a Barcellona, Manchester City e Liverpool, siamo favoriti. Sono squadre che hanno un’identità, un gioco, una struttura e sono quelle più accreditate. Ma la Champions regala sempre delle sorprese. Da parte nostra dobbiamo rimanere concentrati e fare del nostro meglio per tornare a giocare al Wanda Metropolitano”.

Agli ottavi i bianconeri affronteranno l’Atletico Madrid: “Sarà un ottavo sicuramente equilibrato, loro sono una grande squadra che negli anni ha maturato un’esperienza internazionale e giocano ogni anno per arrivare in fondo alla Liga e alla Champions; hanno un grande allenatore e grandi giocatori come Griezmann e tanti altri. Servirà una grande Juve per continuare a rincorrere uno degli obiettivi della stagione”.

Chiosa finale su CR7: “Mi ha sorpreso la sua costanza. Tutto quello che fa, lo fa ogni giorno e non molla un centimetro sia sul campo che fuori. E poi tra di noi c’è un bel rapporto: ci piace stuzzicarci a vicenda. Ridiamo, scherziamo e ci stimoliamo attraverso sfide, tiri in porta. Si è creato un bel rapporto. Con i suoi atteggiamenti spinge tutti noi a dare il meglio sia in campo che fuori”.


Wanda Nara canta il nuovo inno dell’Inter (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti