Sergio Ramos che gaffe dopo Ajax Real Madrid! E la Uefa potrebbe punirlo

Sergio Ramos che gaffe dopo Ajax Real Madrid! Lo spagnolo non è nuovo a scivoloni e a dichiarazioni antipatiche che più volte l’hanno messo in cattiva luce agli occhi dell’opinione pubblica. Abbiamo tutti negli occhi il fallo da karate che fece su Salah in finale di Champions League lo scorso anno. Qualche mese fa il difensore del Liverpool Dejan Lovren venne squalificato per alcune dichiarazioni contro Ramos su Instagram. Questa volta a rischiare la squalifica, invece, è proprio il capitano del Real Madrid. Galeotte alcune dichiarazioni rilasciate in zona mista dell’Amsterdam Arena dopo Ajax Real Madrid dell’altra sera.

Buon San Valentino serie A, scusa ma non ti amo più

SERGIO RAMOS CHE GAFFE DOPO AJAX REAL MADRID! ORA RISCHIA

Tutta colpa di un fallo veniale all’88’ della partita che gli è costato un giallo e relativa squalifica per somma di ammonizioni. Lo spagnolo salterà la gara di ritorno degli ottavi, per farsi poi trovare pronto e senza diffida agli eventuali quarti di finale (che al momento appaiono scontati). A fine partita, però, il volpone non ha fatto nulla per nascondere il malfatto, anzi l’ha sbandierato agli organi di stampa presenti: “Vedendo il risultato, mentirei se dicessi di non aver forzato il secondo giallo. Nel calcio spetta a te prendere decisioni complicate e io ho deciso così”

Tyson fuma un mega spinello al Festival della Marijuana

Peccato che la Uefa da qualche anno punisca queste furbate e sul proprio sito ha comunicato: “L’inchiesta è stata aperta in connessione alla dichiarazioni rese dal giocatore del Real Madrid dopo la suddetta partita. Ulteriori informazioni relative a questa indagine saranno rese disponibili a tempo debito” . Esempio lampante è Jesus Corona del Porto che è stato squalificato due giornate per essersi volontariamente fatto ammonire nella penultima gara del girone contro lo Schalke 04 (quando i portoghesi erano già qualificati agli ottavi).

Sergio Ramos ha cercato di rimediare alla gaffe con un post sui social: “Il meglio di oggi è il risultato, la cosa peggiore è non poter essere insieme ai miei compagni di squadra nella gara di ritorno. Ovviamente mi fa male più di chiunque altro. Non ho forzato l’ammonizione come ho fatto contro la Roma nella mia precedente partita di Champions League. Tiferò dagli spalti come un normale fan con l’obiettivo di arrivare ai quarti di finale. HalaMadrid”. La sensazione, però, è che ormai la frittata sia fatta.

Paratici rivela su CR7: “Dissi ad Agnelli: o prendiamo lui o Icardi. Temevo mi cacciasse dall’ufficio”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti