Maxi Lopez attacca Icardi e Wanda: “Per fortuna rifiutai la sua procura”

Continua la telenovelas tutta argentina tra Maxi Lopez, Wanda Nara e Mauro Icardi. L’ex attaccante di Catania e Torino ha raccontato un aneddoto riguardante la sua ex e ha sparato a 0 anche sull’attaccante dell’Inter, commentando tutta la situazione che si è creata in nerazzurro.

Neymar era del Real Madrid 14 anni fa ma sfumò per colpa dei nonni

MAXI LOPEZ ATTACCA ICARDI E WANDA

Non poteva che approfittarne per togliersi qualche sassolino dalla scarpa la Gallina, che in un’intervista in argentina ha attaccato la sua ex, nonché moglie/agente di Icardi: A suo tempo Wanda mi propose di farmi da procuratrice ma rifiutai perché non volevo mischiare famiglia e lavoro. Penso che sia stata una delle mie migliori scelte. Wanda usa un tono sbagliato per trattare con i dirigenti italiani, che sono più forti e preparati di quelli argentini. Il linguaggio del calcio è diverso e non lo impari da un giorno all’altro. Credo che i dirigenti dell’Inter si siano stufati di tutto questo. E il rendimento di Icardi, infatti, non è lo stesso. Molte volte gli agenti fanno la differenza perché sanno leggere le situazioni nelle trattative. Quando serve parlare e quando no. Un giocatore di un certo livello deve avere al suo fianco una persona di un certo livello”.

Diamanti espulso inveisce contro l’arbitro: “Non mi prendi per il c***”. Ma il Livorno smentisce….

Poi il discorso si fa più serio e Maxi Lopez attacca Icardi e Wanda: “Quando i miei figli stavano con me, lei chiamava 150 volte al giorno, mentre quando stavano con lei non riuscivo né a sentirli né a vederli. Adesso la situazione è peggiorata: l’altro giorno Icardi non mi ha permesso di fare gli auguri a mio figlio. Maxi Lopez riesce a scindere il calciatore dall’uomo: “Se Icardi trascina l’Argentina alla vittoria sono felice perché sono comunque argentino e voglio che la nacional recuperi il suo prestigio”.

Collovati contro le donne: “Mi si rivolta lo stomaco quando parlano di tattica” (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA