Monchi saluta Roma e va a Siviglia: il ritorno del figliol prodigo

La parabola del figliol prodigo è forse una delle più famose del Vangelo secondo Luca (viene raccontata soltanto e unicamente lì). Riguarda la storia di un figlio perso e ritrovato da parte di un padre che, in fondo, non ha mai smesso di volergli bene nonostante gli errori. Una situazione molto simile a quella che il Siviglia ha deciso di approcciare con lo spagnolo Monchi, che dopo un paio di stagioni con alcune cose buone e altre non proprio, torna dunque alla casa del padre con cui aveva fatto esperienza e aveva collezionato vittorie.

Monchi torna al Siviglia dopo l’avventura con la Roma

Monchi sarà presentato domani alle 13, in un Siviglia che sta attraversando un periodo di grande cambiamento. Il tecnico Machin è stato infatti esonerato dopo la disfatta in Europa League contro lo Slavia Praga, così come – evidentemente – sono cambiati i vertici societari. Monchi rappresenta, se possibile dirlo, l’usato sicuro: ha già vinto con il Siviglia, è perfettamente in linea con il progetto del club (fare plusvalenze vendendo i pezzi forti e valorizzando i giocatori comprati al loro posto, per innescare un circolo vizioso) ma non è detto che i risultati possano essere identici a quelli ottenuti in precedenza.

Il giorno in cui Massimiliano Allegri diventò allenatore (VIDEO)

Il Siviglia vincente di Monchi, infatti, poteva contare anche su un validissimo allenatore come Unai Emery, forse dato per bruciato troppo presto dopo l’esperienza (comunque vincente) al PSG e che ora sta dimostrando il suo stampo internazionale anche all’Arsenal, prossima avversaria del Napoli in Europa League. Monchi, infatti, rappresentava soltanto una parte del progetto della squadra che ha vinto l’Europa League per 3 anni consecutivi e che, di fatto, ha saputo entrare nella storia. Da solo, come dimostrato (o non dimostrato) forse a Roma, il dirigente spagnolo può fare bene poco per ottenere risultati concreti, o quantomeno in linea con le aspettative dei tifosi. Nel frattempo, però, Monchi torna a casa, come il figliol prodigo con il padre che lo ha sempre amato.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA