La Panini trolla tutti: il suo pesce d’aprile per le figurine Calciatori è geniale

Le figurine Panini da sempre sono un must per grandi e piccini. Completare l’album Calciatori è un sogno che in pochi sono riusciti a realizzare nella loro vita. Dal mitico e introvabile Pizzaballa, alla più recente figurina di Totti autografata. Insomma, la Panini da sempre ci trolla con la stampa di queste figurine introvabili, ma a questo giro si è superata.


Il papà di Kean rincara: “Mio figlio si è montato la testa. Salvini? Un angelo”

LA PANINI TROLLA CON LE FIGURINE FRONTE RETRO

Grande anteprima per tutti i fan della collezione Calciatori!
Nella raccolta 2019-20 sarà previsto un set di figurine speciali:
Le FIGURINE DOPPIE, con i top player della prossima stagione della SerieA TIM ritratti sia sul fronte che sul retro della figurina”,
con questo post sui social la Panini stamattina ha fatto esaltare decine di collezionisti. Difatti trattasi di una collezione inedita, mai erano state stampate foto delle nuche e delle spalle dei calciatori. Peccato che più che un’anteprima, è stata una bufala, o meglio un pesce d’aprile volto a trollare i più distratti che avevano dimenticato si trattasse del primo d’aprile.

Messi sfida CR7: “Ci vediamo in finale di Champions”. Poi risponde a Icardi

Quest’anno i pesce d’aprile messi in atto sul web dalle grandi aziende sono stati davvero tanti. Audible ha lanciato gli audiolibri per pesci, Google ha invece “inventato” il Tulip Assistant per gli amici olandesi, un innovativo dispositivo che interpreta i pensieri dei tulipani. Oneplus ha progettato la prima auto stampabile, realizzabile a casa con una stampante 3D. Un progetto davvero innovativo (quanto fake) che permetterebbe l’utilizzo dello smartphone come volante. Mentre la Wiko ha creato il primo cellulare drone per meravigliosi selfie dall’alto. Kit Kat ha prodotto la sua linea di té. Insomma quest’anno in molti si sono sbizzarriti con lo scherzone dell’1 Aprile, ma la Panini è stata tra le più brillanti.

Tutto vero: Mourinho torna all’Inter! Ma solo per una notte…



LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA