Benatia che non voleva avere più niente a che fare con Allegri

Mehdi Benatia, a gennaio, ha lasciato la Juventus alla volta del Qatar all’Al-Duhail. Questione di soldi? Di religione? Non esattamente. A 5 mesi di distanza dalla cessione il difensore centrale marocchino ha vuotato il sacco. Tra lui e il tecnico bianconero Massimiliano Allegri si era già intuito, non correva più buon sangue, ma ora è arrivata la conferma. 

Benatia, intervistato da “Yahoo Sports” non ha avuto parole particolarmente carine e positive per il suo ex allenatore anzi. La colpa di Allegri è quella di averlo preso in giro, soprattutto in occasione del ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus. 

Massimiliano Allegri, Manchester United – Juventus 23/10/2018 (Getty)

“Quando ho saputo del ritorno di Bonucci sono arrabbiato arrabbiare. Sono subito andato a parlare con Allegri, che mi disse di non preoccuparmi perché io e Chiellini eravamo titolari e Bonucci doveva riprendersi il suo posto. Ma poi non ho più giocato e l’ho presa molto male. Sono andato a parlare con la società e ho comunicato che non volevo più giocare con questo allenatore”. 


LEGGI ANCHE: Il giorno in cui Massimiliano Allegri diventò allenatore (VIDEO)

A niente sono valse le parole dei compagni che hanno cercato di fargli cambiare idea. Benatia che voleva concludere la carriera alla Juventus e che, a suo dire, era anche alla ricerca di una nuova casa a Torino, ha fatto i bagagli ed è volato via dall’Italia, dall’Europa per approdare in Qatar. Lontano, lontanissimo da Allegri. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti