Jovic e i suoi fratelli: ecco i talenti della Serbia Under 21

Al via il prossimo giugno, l’Europeo Under 21 giocato in casa nostra sarà una delle vetrine più importanti del panorama calcistico internazionale. Ai nastri di partenza le migliori stelline del Vecchio Continente, con i motori rombanti e prontissimi a stupire tutti per infiammare il calciomercato.

Nel girone B a contendersi un posto per le fasi finali vedremo Germania, Danimarca, Austria e soprattutto Serbia. Una nazionale, quest’ultima, che negli ultimi anni ha stupito tutti per talento e classe mostrata “tra i grandi“, e che non ha intenzione di smentirsi anche per quanto riguarda l’Under 21.

De Ligt omaggia Cruijff: il suo discorso ai tifosi dell’Ajax è da brividi

LE STELLE DELLA SERBIA UNDER 21

Tra le stelle più brillanti impossibile non citare il difensore Jovanović, attualmente al Bordeaux e con un valore su Transfertmarkt fissato a 3mln. Per gli attaccanti avversari una muraglia di 188cm, da tempo pare sotto osservazione dell’Inter. Che sia l’occasione buona per rimanere in Italia?

Occhio poi a Uros Racic, in forza al Valencia e che pare sia già con un piede a Tenerife pronto a prendere il sole all’ombra di un cartellino che varrebbe oltre 10mln.

La stella del centrocampo, però, si chiama Danilo Pantic, trequartista molto tecnico, come da tradizione serba, attualmente al Partizan ma di proprietà del Chelsea. In patria ha già dimostrato di essere un talento, potenziale crack del calcio europeo, e durante le qualificazioni per questo Europeo ha segnato 3 reti in 9 gare, condite da un assist.

Faccia da bravo ragazzo, sorriso dolce e un destino che sembra già scritto. Il figlio che ogni mamma sogna di avere e futuro idolo delle ragazzine.
Crocevia importante questa manifestazione per strappare, chissà. un biglietto di sola andata per Londra alla corte di Maurizio Sarri. Uno che i giocatori offensivi ha dimostrato abbondantemente di saperli far giocare a calcio.

Coppia d’attacco infine, in un 4-4-2 vecchia scuola, formata da Zlatanovic e Joveljic. Il primo è un classe ’98 che ha già siglato 14 reti e 5 assist tra i professionisti in 35 gare disputate. L’altro, nato nel 1999 e con un record di 39′ al cubo di Rubik ha all’attivo uno score di 7 reti in 16 gare.

Ovviamente la stella della squadra è il bomber dell’Eintracht Francoforte, Luka Jovic. Per lui il Real Madrid sarebbe pronto a sborsare 60 milioni per portarlo in Spagna.

Una formazione pronta a stupire e che, all’esordio il prossimo 17 giugno, affronterà l‘Austria Gli occhi e le telecamere sono tutte puntate sul Nereo Rocco, sarà il campo il giudice sovrano.

IL CALENDARIO DELL’AUSTRIA UNDER 21

Lunedì 17: Serbia – Austria (Trieste, 18.30)

Giovedì 20: Germania – Serbia (Trieste, 21.00)

Domenica 23 giugno: Danimarca – Serbia (Trieste, 21.00)

PER ACQUISTARE I BIGLIETTI: http://bit.ly/chiamarsiBomberPE 

Conceiçao: il figlio segna per il Benfica, rissa con tifosi del Porto

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA