Tifoso ubriaco si tuffa nella fontana di Trafalgar Square e si spacca la testa

Fiumi e fiumi di birra, un tuffo nella fontana della centralissima Trafalgar Square a Londra e fronte aperta in due. Questo è ciò che è successo a un tifoso del Sunderland, club che domenica, a Wembley, si giocava la promozione in Championship. 

I supporter dei Black Cats hanno cominciato a invadere la capitale già da sabato. Tra un giro al pub e un altro uno di loro si è contraddistinto per un’impresa davvero particolare.

LEGGI ANCHE: In Olanda lo segna l’arbitro il gol più assurdo dell’anno (VIDEO)

Il genio incompreso, prima della partita, dopo aver tracannato litri di birra si è improvvisato Tania Cagnotto. 

Peccato che, per il troppo alcol in circolo o forse solo per la troppa euforia, non aveva calcolato che quella fontana non era propriamente una piscina olimpionica.

Si è spogliato e, rimasto in mutande, si è tuffato di testa. Risultato, una bella botta al marmo della fontana e fronte aperta in due. 

Non accortosi di essersi fatto male e del sangue in faccia voleva concedere anche il bis. Fortunatamente i presenti, probabilmente più sobri di lui, sono riusciti a fermarlo. 

LEGGI ANCHE: Festa Manchester City: niente colazione per Guardiola il giorno dopo, lo chef era troppo ubriaco

L’impresa, ripresa da alcuni spettatori, è stato pubblicata poi dal Daily Mail e dai principali quotidiani divenendo subito virale. 

Il Charlton festeggia la promozione

Tuffo e festeggiamenti sono risultati, tra l’altro, inutili. Il Sunderland, dopo un gol al 93’, ha perso con i padroni di casa del Charlton, rimanendo quindi nella League One inglese (la nostra Serie C).

Niente punti quindi per i Black Cats, ma solo punti (di sutura) per il tifoso. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti