Mario Gomez retrocede in Zweite Liga e perde un quarto dello stipendio

Lo Stoccarda, uno dei club più importanti del calcio tedesco, lunedì è definitivamente retrocesso, passerà quindi dalla Bundesliga alla Zweite Liga. Neppure Mario Gomez, attaccante proprio dello Stoccarda, è riuscito a evitare il disastro, e ora perderà parte dello stipendio.

LEGGI ANCHE: L’adolescenza difficile di Depay: “Vendevo erba per strada”

Nello spareggio con l’Union Berlino, club che non era mai stato nella massima serie, lo Stoccarda ha avuto la peggio. Dopo un pareggio all’andata per 2-2, le due squadre del campionato tedesco concludono il match di ritorno con zero reti. Lo Stoccarda quindi retrocede e l’Union Berlino può festeggiare l’arrivo, per la prima volta, in Bundesliga.

A niente è servito il gol dell’andata dell’attaccante, ex Fiorentina, Mario Gomez. Ora, proprio a causa della retrocessione, il suo ingaggio verrà ridimensionato notevolmente. Il tutto per una clausola del suo contratto che prevede che il suo stipendio venga decurtato del 25%. 

NIENTE “FAME” PER MARIO GOMEZ…

Non preoccupatevi però, Mario non farà di certo la fame, il suo stipendio passerà da 6 a 4,5 milioni di euro all’anno. Nonostante questa riduzione l’attaccante entrerà nella storia del calcio tedesco come il giocatore più pagato della Zweite Liga. 

Gomez, per ora, ha deciso di rimanere con i biancorossi, convinto di poter tornare presto in Bundesliga e finire con lo Stoccarda la sua carriera.

Speriamo solo che con 4,5 milioni riesca ad arrivare a fine mese.  

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti