Torino, sosia di Andrea Pirlo truffa i negozi di lusso

Si chiama Alessandro Palazzolo ed è il sosia di Andrea Pirlo (ma neanche troppo). L’uomo, un ex orafo di 38 anni di Valenza con diverse altre vicende giudiziarie alle spalle, è stato smascherato dalla Digos di Torino e denunciato per sostituzione di persona e truffa. Fingeva di essere l’ex regista della Nazionale per ottenere sconti e accumulare debiti.

LEGGI ANCHE – Gli amari addii di Totti e Allegri: l’altra faccia del calcio

IL SOSIA DI ANDREA PIRLO

L’inchiesta è nata dopo che a sporgere denuncia era stato lo stesso calciatore, stufo di dover spiegare ai vari commercianti di Torino, Brescia e Napoli che c’era una persona che millantavi di essere lui. Palazzolo telefonava i commercianti, capiva chi poteva truffare e poi mandava la compagna a ritirare la merce ottenendo forti sconti e diversi addebiti sul conto di “Andrea Pirlo”. L’uomo non era mai andato in quei negozi, ma prima o poi doveva commettere un errore che difatti ha commesso quando si è presentato in una gioielleria di Torino e il proprietario l’ha subito denunciato.

LEGGI ANCHE – Il Barcellona prepara tre grandi colpi per contrastare il Real Madrid

Non contento, Palazzolo aveva anche cercato di ottenere una corsia preferenziale per delle visite col medico personale di Andrea Pirlo. Altresì l’uomo aveva anche cercato di imbucarsi in una serata di gala spacciandosi per il fratello del calciatore. Insomma una bella pensata, peccato che poi la Digos l’abbia scoperto. I sosia dei giocatori e allenatori sono tantissimi: basti pensare al sosia scozzese di Claudio Ranieri che spacciandosi per il tecnico ai tempi del Leicester City, simulando persino un finto accento italiano, rivelò di aver portato a letto 36 donne. Oppure il sosia di Messi, che ha venduto moto e computer per pagarsi il viaggio ad El Salvador per conoscere il numero 10 della nazionale argentina. Insomma, i sosia sono tanti, ma nessuno finora si era spinto così tanto.

LEGGI ANCHE – Commisso conferma Montella e lo fa in stile hollywoodiano (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA