Ibrahimovic: “Sono una leggenda. Io la più grande minaccia per qualsiasi avversario”

Ibrahimovic e la modestia si sa, hanno sempre viaggiato su due rette parallele. E anche oltreoceano la situazione non è cambiata.

LEGGI ANCHE: Mbappè diventa un personaggio di Holly e Benji: “Che sogno”

Lo svedese gioca oggi nel Los Angeles Galaxy, squadra attualmente seconda in classifica, nella Major League Soccer-Western Conference, a nove punti di distacco dalla prima. L’attaccante, dall’inizio del campionato fino a ora, ha realizzato 11 reti.

Zlatan Ibrahimovic

Ibrahimovic, che è il calciatore più pagato in MLS con 6,3 milioni all’anno, ha parlato ai microfoni di DAZN della stagione in corso e delle sua situazione personale. Il tutto, naturalmente, rispettando il suo famosissimo stile. 

“Non sono una sorpresa, io sono già una leggenda. In questo campionato vedrete cose non viste nella prima stagione in MLS. Siamo maturati rispetto a prima, per il titolo tutti i giochi sono aperti. Non vedo un favorito, e questo è il bello della MLS, è un campionato molto equilibrato. Mi considero la più grande minaccia del campionato, per ogni avversario. Non c’è possibilità che ci sia un nuovo Zlatan, nessuno è come me. Ci sono molti buoni giocatori, ma non mi rivedo in nessuno di loro, ci può essere una sola versione di me stesso. Ogni giocatore ha la sua storia”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.