Congo perde 2-0 con l’Egitto, ma felice: l’importante è il selfie con Salah

La Coppa d’Africa è entrata nel vivo, ieri la Repubblica democratica del Congo ha perso 2-0 contro l’Egitto. A fine partita però i congolesi erano particolarmente felici, non certamente per il risultato, ma per essere riusciti ad avere un selfie con l’egiziano Mohamed Salah.

LEGGI ANCHE: Rooney sorprende ancora, gol pazzesco dalla sua metà campo (VIDEO)

Con la vittoria sul Congo l’Egitto, dopo due partite, si porta in testa al Gruppo A della Coppa d’Africa a punteggio pieno. Al contrario, per i congolesi, le speranze di arrivare agli ottavi di finale sembrano ormai svanite. Dopo la sconfitta di ieri sono infatti ultimi del girone e a 0 punti. 

Ma poco importa, ieri il loro sogno è stato avverato. Essere battuti dall’Egitto? No, quello non è importante. Avere un selfie con Mohamed Salah, questo sì che conta. Dopo il triplice fischio finale, senza un minimo d’orgoglio e con cellulare alla mano hanno chiesto a turno la foto con l’egiziano.

I giocatori del Congo e Salah

E pensare che il secondo gol, al 43’ minuto di gioco, è stato messo a segno proprio da Salah. Un’occasione per incontrarlo di nuovo, però, difficilmente può ricapitare e quindi selfie per tutti. 

LEGGI ANCHE: Warda accusato di molestie sessuali in rete, l’Egitto lo caccia

Solo nove giocatori congolesi infatti giocano in Europa, uno di loro in Inghilterra ma milita nel Middlesbrough, in Seconda divisione. Solamente 3 avrebbero l’occasione di poterlo incontrare in un’eventuale e difficile qualificazione in Champions League. Salah inoltre è un simbolo del calcio africano, eletto miglior giocatore del continente del 2018, probabilmente replicherà anche nel 2019. 

Quindi, tornare a casa prima degli ottavi ok, ma non senza selfie con Momo, perché quella sì che sarebbe una sconfitta. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti