Liverpool, carenza portieri: debutta il trentacinquenne svincolato Lonergan

Il Liverpool è in piena emergenza portieri. Il trentacinquenne Andy Lonergan, che non ha mai giocato in Premier, debutta così con i campioni d’Europa

LEGGI ANCHE: Cr7, Paperone di Instagram: un suo post vale circa 800 mila euro

I Reds, dopo un secondo posto in Premier League e dopo la vittoria in Champions League, stanno preparando la prossima stagione. Nel bel mezzo del loro tour in America e delle amichevoli pre-stagionali, però, Jurgen Klopp ha dovuto affrontare un piccolo grattacapo

Liverpool, debutta Lonergan tra i pali

Il Liverpool sta affrontando i match in estrema emergenza per quanto riguarda la porta. Tra giocatori ancora in vacanza, prestiti e infortuni l’allenatore dei portieri,  John Achterberg, fa notare, tra le pagine di Marca, la forte carenza di estremi difensori

Alisson è in vacanza, Grabara è stato trasferito a Huddersfield, Kelleher è infortunato e abbiamo solo Mignolet. Abbiamo poche opzioni in porta”. 

I Reds però hanno trovato presto una soluzione: Andy Lonergan. Chi? Se anche voi non avete idea di chi sia non preoccupatevi non siete i soli, perché Andy non è un volto conosciuto. 

LEGGI ANCHE: Glasgow Rangers, fuori programma in tv: partita interrotta da video porno

Trentacinquenne, portiere esperto, una decina di maglie indossate in carriera, ma nessuna presenza in Premier League. Il suo punto più alto in carriera è stato in Championship, la nostra Serie B. Lonergan ha debuttato nell’amichevole giocata dal Liverpool contro il Siviglia lunedì, gara persa per 2-1 dagli inglesi e molto discussa per il fallo di Gnagnon sul Yasser Larouci.

LEGGI ANCHE: Seconda chance per H’Maidat, dopo 10 mesi di carcere riparte dal Como

Ma perché Andy era tra i pali dei campioni d’Europa? Il portiere lo scorso maggio, dopo essersi svincolato dal Rochdale, club di Ligue One (terza divisione), è rimasto senza squadra. I Reds hanno deciso così di accoglierlo negli allenamenti e, a stagione finita, ha seguito Klopp e i suoi ragazzi in tournée proprio a causa dell’emergenza portieri, come ha spiegato Achterberg. 

“Noi aiutiamo lui, permettendogli di lavorare per tenersi in forma, e lui aiuta noi. Per il futuro vedremo, sicuramente è bello avere un portiere esperto che possa consigliare i più giovani”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti