Manè non dimentica le origini: costruisce scuola nel suo villaggio in Senegal

Sadio Manè non dimentica le sue origini e costruisce una scuola per i bambini del suo villaggio in Senegal, ma non solo.

L’attaccante del Liverpool ha appena concluso una stagione straordinaria, un secondo posto in Premier League, la vittoria della Champions e la finale in Coppa d’Africa con il suo Senegal. Lui è stato un vero e proprio trascinatore, in particolare quando ha indossato la maglia della sua nazionale, di cui è vice capitano.

LEGGI ANCHE: Il Tre Fiori a Dani Alves: “Vieni a San Marino, qui buon calcio e piadine”

Sadio Manè, nonostante il successo, non dimentica però le sue origini e soprattutto il suo villaggio in Senegal. Il giocatore, dopo la Coppa d’Africa, non è partito per una destinazione tropicale super lussuosa, ma è andato a Bambali, il suo paese.

Manè non dimentica le origini: costruisce una scuola per il suo villaggio

L’attaccante è tornato a casa, non solo per passare qualche giorno con gli amici d’infanzia, ma per uno scopo ben preciso, verificare i progressi del cantiere della scuola che sta realizzando

LEGGI ANCHE: Eintracht Francoforte, trasferta in Estonia: il presidente paga birra ai tifosi

Manè, secondo quanto riporta il The Sun, negli anni si è reso protagonista di generosissime donazioni per il suo villaggio. Oltre alla scuola ha finanziato la costruzione di un ospedale. Inoltre il giocatore dei Reds dona mensilmente soldi alle famiglie di Bambali per aiutarli a cavarsela.

LEGGI ANCHE: Moglie di Reyes vittima di furto d’identità: chiedevano soldi a suo nome

Ma la sua generosità non si ferma qui, il vice capitano del Senegal ha pensato anche allo sport e ai bambini. Fornisce infatti kit di calcio gratuiti ai bambini locali, oltre a donazioni in denaro

Manè dovrebbe rientrare oggi a Melwood per l’allenamento del Liverpool. Insieme a lui torneranno anche Roberto Firmino, Alisson e Mohamed Salah, che quest’estate hanno disputato rispettivamente la Copa America, uscendone vincitori, e la Coppa d’Africa. 

I ragazzi di Jurgen Klopp, in assenza di questo quartetto, hanno già perso tre match. L’ultimo con il Napoli, per 3-0, ma anche con il Borussia Dortmund e il Siviglia. Uniche vittorie sul Tranmere, per 6-0, e Bradford, per 3-1.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA