Cristiano Ronaldo e la sua esultanza: “Ecco com’è nata”

Cristiano Ronaldo e la sua esultanza sono entrati nella storia del calcio. Il celebre Siuuu imitato da molti, soprattutto nei campi di periferia, è da anni il marchio di fabbrica del portoghese. Ma com’è nato? Ve lo siete mai chiesti? No?! Bé noi ve lo sveliamo lo stesso attraverso le ultime dichiarazioni di CR7.

LEGGI ANCHE – “Ve lo buco sto pallone”, Paderborn Lazio alle 16 per le lamentele dei cittadini

CRISTIANO RONALDO E LA SUA ESULTANZA

Qualche settimana fa, in un’amichevole con la Juventus, l’attaccante avversario del K-Team, tale Cesinha, dopo aver segnato, aveva emulato l’esultanza di CR7. Il portoghese in un primo momento non l’aveva presa proprio benissimo. Le telecamere l’avevano ripreso mentre faceva una smorfia. Poi a fine partita scambio di maglia e amici come prima. Anche se abbiamo il sospetto che Ronaldo abbia detto al collega: “Per questa volta va bene, ma non farlo mai più”. D’altronde l’esultanza del Siuuu è il suo marchio di fabbrica. Ma com’è nata? Il numero 7 bianconero l’ha rivelato su soccer.com : “È nata in maniera naturale, quando eravamo negli States, giocavamo contro il Chelsea. Segnai ed esultai con quel “Siuuu”, da allora ho continuato a farlo anche perché me lo chiede la gente”.

LEGGI ANCHE – Cesinha esulta alla CR7 davanti a CR7 che non la prende bene (VIDEO)

Sul gol più bello fatto in carriera non si è voluto sbilanciare, anche perché avrebbe dovuto parlare della rovesciata contro la sua attuale squadra e non sarebbe stato proprio simpatico. Diplomatico anche quando gli viene chiesto con quale collega gli piacerebbe giocare: Dico Eusebio, che purtroppo non c’è più. Uno dei simboli del Portogallo, una persona incredibile, un esempio per tutti noi, sarebbe stato bello giocare con lui in nazionale”.

LEGGI ANCHE – “Fermi tutti, controllo al var”, ma il var non c’è. Arbitro boliviano nel ciclone (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti