Dybala chiama Icardi. E a Torino arriva un influente sì per Mauro

La notizia di mercato del giorno è senza dubbio questa. Dybala chiama Icardi per chiedere al connazionale informazioni su Milano. Lo scambio tanto chiamato sui social potrebbe diventare realtà. A svelare il retroscena è Repubblica. Entrambi gli attaccanti si starebbero convincendo a cambiare aria, e uno scambio di casacche sembra in effetti la soluzione più plausibile.

Nell’incontro di ieri Sarri ha ribadito alla Joya le intenzioni del Club nei suoi confronti. Ad Appiano Gentile invece non c’è più bisogno di faccia a faccia. La rottura tra Icardi e l’Inter è totale e un dietrofront impossibile.

LEGGI ANCHE: Di Maria, lunga lettera dedicata al calcio: “Cosa ne sanno loro?”

Dybala chiama Icardi, e Ronaldo dice sì

Il secondo retroscena riguarda invece un influente benestare all’operazione. Tanto si è parlato del ruolo di Cristiano Ronaldo nell’acquisto di De Ligt da parte della Juve e, nonostante le smentite dell’olandese, l’impressione è che l’intervento di CR7 abbia avuto peso sulla scelta del difensore.

La storia si starebbe ripetendo ora per Icardi. Secondo la Gazzetta dello Sport il portoghese avrebbe detto sì all’arrivo di Mauro a Torino, conscio della necessità di avere in squadra una punta centrale alla quale appoggiarsi. Sulla falsariga della prolifica intesa vissuta a Madrid con Karim Benzema, fino a ora il partner ideale nella carriera del portoghese.

Considerando poi la posizione dei due calciatori argentini, pubblicamente messi sul mercato, l’età (sono entrambi classe 1993), e il valore dei cartellini, le premesse affinché l’operazione vada in porto sono decisamente realistiche.

Il terzo protagonista della vicenda, vale a dire Romelu Lukaku, si defila invece sempre più. Il centravanti belga, cercato prepotentemente da Inter e Juve, potrebbe a questo punto restare allo United. Il mercato in Inghilterra chiude giovedì, e Romelu si sta ora allenando con l’Anderlecht. Segno che i rapporti con lo United sono tesissimi.

L’attaccante potrebbe essere ceduto anche dopo la fine del mercato inglese, ma lo United, a quel punto, non avrebbe più la possibilità di tesserare un sostituto. Il tempo stringe e la svolta è dunque vicina. Dopo Marotta e Conte un altro bianconero di lungo corso potrebbe finire all’Inter…

LEGGI ANCHE: Bomba dall’Inghilterra. Già finito il tempo di Ancelotti a Napoli?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti