La nuova maglia celebrativa del Liverpool è dark (FOTO)
Home » La nuova maglia celebrativa del Liverpool è dark (FOTO)
News

La nuova maglia celebrativa del Liverpool è dark (FOTO)

La New Balance ha disegnato la nuova maglia celebrativa del Liverpool per commemorare il centenario dalla nascita dello storico allenatore Bob Paisley che guidò i Reds alla vittoria di tre Champions League (record ancora detenuto in ex aequo con Ancelotti e Zidane).

LEGGI ANCHE – Guai per l’ex Liverpool Dean Saunders, arrestato dalla polizia inglese

MAGLIA CELEBRATIVA DEL LIVERPOOL PER MISTER PAISLEY

Il design della maglia è elegante e si ispira a quella della stagione 1982/83, l’ultima di Paisley ad Anfield Road conclusa con la vittoria del double (campionato e coppa di lega). La maglia è di un grigio scuro sulle maniche, che diventa leggermente più chiaro al centro della maglia. Lo sponsor Standard Chartered è argentato e facilmente distinguibile. Un ottimo lavoro da parte dell’azienda di Boston, che però potrebbe essere al suo ultimo lavoro con il club di Liverpool.

LEGGI ANCHE – Bomba sul Liverpool, l’agente di Bobby Duncan rivela: “Bullizzato dal club”

Difatti da mesi la Nike sta tallonando il club per diventare sponsor tecnico. L’offerta è mostruosa, si parla di oltre 90 mln di euro all’anno, ovvero più di quanto la rivale Adidas paga al Manchester United. La cifra oscillerebbe tra i 100 e i 110 mln, quanto attualmente l’azienda dello swoosh paga al Barcellona. Secondo Forbes ci sarebbe già una stretta di mano tra le due parti, con la Nike che dovrebbe subentrare alla New Balance già dal campionato 2020/21. Una mossa tesa ad aumentare il fatturato che già nell’ultimo anno è aumentato del 12% rispetto all’anno precedente. Il Liverpool è attualmente l’ottava squadra più ricca d’Europa, in un podio dominato da Real Madrid, Barcellona e Manchester United. La vittoria dell’ultima Champions League ha reso la squadra ancora più appetibile dagli sponsor. Con l’arrivo della Nike, i Reds potrebbero ben presto scalare posizioni nel ranking dei ricconi d’Europa.

LEGGI ANCHE – Quante analogie tra l’Inter e la Juve di Conte: sarà scudetto alla prima?