Eriksen sul suo futuro: “Vorrei poter scegliere come in Football Manager”

Christian Eriksen, alla fine, è rimasto al Tottenham e commenta le voci di mercato degli ultimi mesi. Il danese indossa la maglia degli Spurs da sei stagioni, dopo la precedente esperienza all’Ajax. Durante l’estate le voci su un suo possibile addio si sono susseguite insistentemente. Lui stesso aveva ammesso che stava cercando una nuova sfida e i media sospettavano un suo passaggio al Real Madrid. Alla fine  però il centrocampista è rimasto in Inghilterra, con un contratto in scadenza a metà 2020. 

Eriksen sul suo futuro: “Volevo andare via”

Approfittando della pausa internazionale, il giocatore è tornato in Danimarca e, come riporta anche il Sun, ha parlato del calciomercato estivo con i media locali. Eriksen sperava che i trasferimenti fossero facili come lo sono nel gioco Football Manager. Purtroppo però non è così, ma lui non vuole farsi distrarre dalle indiscrezioni. Le voci di mercato in fondo, come spiega lui stesso, ci saranno sempre e non possono influenzare un giocatore. 

LEGGI ANCHE: Bangor City, squadra gallese ma tricolore: 21 italiani in rosa

Confermo, la mia idea era quella di andare via dal Tottenham e non mi pento. Ma nel calcio non si sai mai cosa può accadere e sono rimasto a Londra. Vorrei poter decidere proprio come in Football Manager, ma sfortunatamente non posso. Per me non è difficile schiarirmi le idee, le voci quest’estate hanno avuto un peso diverso perché il mio contratto scadrà l’anno prossimo. Però non leggo molto di ciò che c’è scritto. Le voci di mercato ci saranno sempre per tutti, è così che funziona, e non dobbiamo lasciare che ci influenzino”.

LEGGI ANCHE: Brasile, tifoso precipita allo stadio e fa un volo di 25 metri: salvo (VIDEO)

Eriksen effettivamente non sembra essere distratto. Ha cominciato la stagione di Premier League in piena forma e l’ha dimostrato anche nel derby di Londra. Nel match contro l’Arsenal ha segnato la rete del momentaneo vantaggio degli Spurs. La gara si è poi conclusa in pareggio, per 2-2, grazie alle reti di Lacazette, Aubameyang e Harry Kane, su rigore. I ragazzi di Pochettino si trovano, al momento, al nono posto in classifica con 5 punti, dopo una vittoria, una sconfitta e due pareggi.  

LEGGI ANCHE: Gullit e il consiglio a De Ligt: “Mangia la m***a che ti tirano e vai avanti”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti