Galles, Cotterill accusato di truffa dai compagni: spendeva loro soldi per vacanze
News

Galles, Cotterill accusato di truffa dai compagni: spendeva loro soldi per vacanze

Cotterill accusato di truffa

David Cotterill, centrocampista gallese, è stato accusato di truffa dagli ex compagni di squadra. Il giocatore avrebbe speso i loro soldi per delle vacanze di lusso. La carriera del trentunenne inizia nel 2004 al Bristol City e si conclude nel 2018, dopo l’esperienza orientale all’Atletico de Kolkata, club indiano di Calcutta. Attualmente è svincolato, ma sta affrontando dei problemi ben più seri. Sette ex compagni di squadra hanno infatti accusato il gallese di truffa, per un totale complessivo di circa 460 mila euro

LEGGI ANCHE: Arabia Saudita, arbitro al VAR ma non funziona: c’era un cellulare in carica

Sport Business Management

Cotterill accusato di truffa dai compagni di squadra

I primi accordi di prestito e i pagamenti, secondo le accuse, risalgono al 2014 per continuare poi fino al 2018, periodo nel quale David era anche un giocatore della nazionale gallese. Cotterill infatti, insieme a compagni del calibro di Gareth Bale e Aaron Ramsey, nel 2016 ha raggiunto la semifinale del Campionato europeo in Francia. Peccato però che non si occupasse solo di calcio. Il centrocampista, come rivela Sportsmail, avrebbe infatti convinto alcuni compagni a investire in progetti immobiliari, chiedendo anche prestiti a breve termine, molti dei quali poi non rimborsati. In quel periodo il gallese ha giocato prima nel Birmingham, poi in Premier League con Wigan e Swansea e infine con il suo primo club, il Bristol City, per poi concludere la carriera nella Super League indiana. 

LEGGI ANCHE: Carlos e il Real: “Tanta birra e vino! Dormivo più con Ronaldo che con mia moglie”

Cotterill, secondo quanto riferito, si rivolgeva spesso ai giocatori più giovani, promettendo rapidi ritorni e fornendo somme forfettarie in contanti, con promesse di profitti tra il 10 e il 20% in un paio di mesi. Ma che fine hanno fatto i soldi? Il gallese ha spiegato che sono serviti per superare un brutto periodo, con problemi di alcol e di depressione. Ma il suo profilo Instagram svela tutta un’altra verità: stile di vita ultra glamour e vacanze extra lusso. Ecco allora che i sette giocatori hanno deciso di denunciarlo. E mentre Ramsey, Bale e compagni si giocheranno la qualificazione a Euro 2020, lui avrà una partita ben più grave da affrontare. 

LEGGI ANCHE: Scozia, il ct vieta le infradito ai giocatori della Nazionale