Home » Maxi Lopez a sorpresa: “Wanda Nara? Storia superata”
Fi... Time

Maxi Lopez a sorpresa: “Wanda Nara? Storia superata”

La storia tra Maxi Lopez e Wanda Nara è finita diversi anni fa, ma fino a qualche settimana fa i due hanno continuato a mandarsi frecciatine e frasi poco lusinghiere. Nella sua ultima intervista, però, l’ex attaccante di Milan e Catania, ha detto di essere andato oltre quella storia.

LEGGI ANCHE – Icardi sull’Inter: “Se dovessi affrontarla? Onoro la mia nuova maglia”

MAXI LOPEZ DIMENTICA WANDA NARA

Inutile soffermarsi su una vicenda che ormai sanno tutti, anche chi non segue il calcio. Icardi era il migliore amico di Maxi Lopez fino a quando non è andato a letto con la moglie. Una storia trita e ritrita anche per un cinepanettone. Una vicenda che a Maxi non è mai scesa giù, dato che fino a poco tempo fa continuava a parlare male della sua ex e di Icardi. “A suo tempo Wanda mi propose di farmi da procuratrice ma rifiutai perché non volevo mischiare famiglia e lavoro. Penso che sia stata una delle mie migliori scelte”, raccontò lo scorso inverno sminuendo (anche) professionalmente la sua ex.

LEGGI ANCHE – Corea del Nord contro Corea del Sud: la partita fantasma che nessuno ha visto

Un rapporto che si è esacerbato a causa dell’atteggiamento di Wanda: I miei figli li ho visti due volte nell’ultimo anno, nonostante ci sia un accordo firmato col giudice. Non li sto vedendo crescere. Per lei è tutta una questione di soldi, nonostante non gli manchino, mi vuole solo mancare di rispetto“. Adesso, però, Maxi Lopez ha cambiato registro e sostiene di aver dimenticato la sua ex: “Ho fatto una scelta di vita, voglio essere felice. Le cose possono andare in maniera positiva o in maniera negativa ed io, in quel momento, ho fallito nel mio rapporto di coppia. La vita però avanti: il mio obiettivo, adesso, è quello di essere felice e di trasmettere felicità ai miei figli. Quello che è accaduto ormai appartiene al passato, non mi interessa più“.

LEGGI ANCHE – Eriksson rivela su Ferguson: “Voleva uccidermi per colpa di Rooney”