Coppa Libertadores, sorveglianza record per la finale: 10 mila militari

Si avvicina la finale di Coppa Libertadores e la polizia peruviana ha reso note le misure di sicurezza che verranno messe in atto. La sorveglianza allo stadio sarà affidata a ben 10 mila militari. Mancano ormai pochissime ore all’attesissimo match tra River Plate e Flamengo. Il club argentino, campione uscente, e quello brasiliano si affronteranno per contendersi l’ambitissima Coppa Libertadores. La finale sarà disputata a Lima in Perù, e non più all’Estadio Nacional di Santiago in Cile. La CONMEBOL, a causa delle forti tensioni sociali verificatesi nel Paese, ha deciso infatti di spostare la sede della partita. E in Perù si stanno preparando al meglio per accogliere uno degli eventi sportivi più seguiti del Sudamerica. La polizia peruviana ha cominciato a diffondere il piano di sicurezza che verrà messo in atto con l’avvicinarsi del match. 

LEGGI ANCHE: Dal pallone alla carta stampata, nuova carriera per Marchisio

Coppa Libertadores, sorveglianza record per la finale

Un enorme spiegamento di uomini, mai visto prima in una competizione sportiva nel Paese. Le forze dell’ordine, come riporta il quotidiano sportivo nazionale argentino Olè, fanno sapere che saranno 10 mila gli agenti incaricati a sorvegliare campo, tifosi , giornalisti e leader politici. I tifosi sugli spalti saranno in totale 60 mila, facendo dunque un veloce calcolo, si può dedurre che ci sarà un militare ogni sei persone. Per capire la portata di questa operazione basti pensare che in un classico peruviano ad alto rischio, University-Alliance Lima, il record è stato di 3 mila agenti.

LEGGI ANCHE: Gaffe per Richarlison, il suo piatto inglese preferito? La pasta

È stato annunciato che ci saranno anche due elicotteri e diversi droni a supporto delle operazioni di sicurezza. Va inoltre ricordato che si era già parlato di corsie esclusive per il trasferimento delle diverse delegazioni. La Conmebol aveva poi già annunciato diverse regole per i tifosi che andranno allo stadio. Non si potrà ad esempio entrare con cappellini, occhiali da sole o cinture. Le autorità hanno anche chiesto ai tifosi di raggiungere lo stadio in orario. All’ingresso, oltre ai controlli di sicurezza, ci saranno test dell’alcool: chi non risulterà idoneo non potrà accedere.

LEGGI ANCHE: Barcellona, Griezmann rivela: “Ecco cosa non so fare in campo”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA