Elezioni al Boca Juniors, promessa Bombonera da 100mila spettatori

Tempo di elezioni al Boca Juniors. Ottantadue mila soci saranno chiamati infatti alle urne per votare il nuovo presidente. E, tra i candidati, c’è chi fa già grandi promesse. Domenica 8 dicembre sarà una giornata davvero importante per il club di Buenos Aires. Ottanta due mila soci della società argentina sono chiamati alle urne, nelle stanze della Bombonera, per votare il successore dell’attuale presidente, Daniel Angelici. Il cinquantacinquenne, per via della scadenza dei due mandati consecutivi, non potrà più essere rieletto. I soci potranno dunque scegliere tra tre candidati che, in queste ultime settimane, hanno tempestato  i votanti con diverse promesse sia tramite tv sia tramite Social Network. I tre uomini che si contendono la presidenza sono Jorge Ameal, José Beraldi e Christian Gribaudo.

LEGGI ANCHE: Liam Gallagher, concerto a Liverpool: spunta scritta ‘VAR Penalty’ (FOTO)

Elezioni al Boca Juniors, candidato promette Bombonera da 100mila spettatori

Il primo ha già svolto il ruolo di presidente del Boca dal 2008 al 2011.  Diversa la storia di Beraldi, che negli anni ’90 durante la presidenza di Mauricio Macri, ha svolto il ruolo di dirigente. Macri, presidente più titolato della storia del club con ben diciassette titoli, fu colui che ricostruì lo stadio. E poi c’è Gribaudo, attuale segretario generale della società, candidato della gestione attuale, ma anche una delle personalità più potenti d’Argentina. Tra i temi più scottanti della campagna elettorale c’è il problema stadio. La Bombonera infatti, pur mantenendo sempre il suo fascino, ha bisogno di interventi di manutenzione. Ed è proprio Christian Gribaudo ad avere le idee ben chiare sul da farsi, e a confermarlo è lui stesso al sito di notizie Infobae: uno stadio da 100 mila posti. Oggi i posti a sedere dell’Estadio Alberto José Armando sono solamente 49 mila.

“Dobbiamo fare l’espansione in modo che entrino più tifosi del Boca. Presenteremo domani il nostro progetto di espansione, una Bombonera per 100 mila fan del club. Un lavoro che deve essere avviato rapidamente. L’essenza della Bombonera non andrà persa nel lavoro che vogliamo fare. Vogliamo solo riformare lo stadio e ampliarlo”.

LEGGI ANCHE: Paraguay, Amorebieta come Suarez: morde in testa un avversario (VIDEO)

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA