Frase nazista di van Basten: punito da Fox Sport… e da Fifa 20

AGGIORNAMENTO 4/12 – La frase nazista di van Basten ha avuto ripercussioni: Fox Sport Olanda ha deciso di sospenderlo dal programma devolvendo il suo stipendio all’Istituto olandese per la documentazione sulla guerra (NIOD), per “promuovere la conoscenza della storia della Seconda Guerra Mondiale“. La nota emittente tv ha comunicato: “Con una battuta infelice al momento sbagliato, sabato scorso ha commesso un errore. Quello che è successo è stupido e inappropriato e Fox Sports si dissocia, decidendo di fare a meno dei servizi di consulente di Marco Van Basten per questa settimana“.

Il giocatore è stato anche eliminato dalle leggende di Fifa 20. Accedendo nella modalità FUT compare il seguente comunicato: “Siamo a conoscenza delle recenti dichiarazioni di Marco van Basten. Poiché intendiamo rispettare il nostro impegno in favore dell’uguaglianza e della diversità all’interno del nostro gioco, abbiamo deciso di escludere gli oggetti ICONA di Marco van Basten dai pacchetti, dalle SCR e da FUT Draft fino a nuovo ordine. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti”. Una pessima pubblicità per la sua autobiografia pubblicata l’altro ieri.

LEGGI ANCHE – Mourinho vince la prima col Tottenham e commenta: “11 mesi durissimi…”

FRASE NAZISTA DI VAN BASTEN

Frase nazista di van Basten in diretta tv nel giorno in cui in Olanda era stata indetta la giornata contro le discriminazioni. In Eredivisie i giocatori avevano iniziato le partite con un minuto di ritardo come simbolo a questa lotta. Peccato che l’ex Milan abbia fatto una battuta infelice che ha sollevato diverse polemiche nei Paesi Bassi. Marco si è scusato ma ormai la frittata era stata fatta.

Gli episodi razzisti non coinvolgono solo il nostro calcio, ma toccano anche paesi culturalmente più aperti, dove l’integrazione sociale è avvenuta ormai da anni. Recentemente in Eredivisie il 24enne Ahmad Mendes Moreira, giocatore dell’Excelsior Rotterdam, è stato insultato dai tifosi del Den Bosch. Per questo motivo la Federcalcio olandese aveva indetto la giornata contro le discriminazioni razziali. Tuttavia, Marco van Basten ha ben deciso di andare controcorrente con una battuta di stampo nazista.

LEGGI ANCHE – La surreale sfida a Fifa 20 tra il presidente Macron e un ragazzino (VIDEO)

Dopo il match tra Ajax e Heracles Almelo, ospite nello studio del canale olandese di Fox Sports, ha pronunciato la frase “Sieg Heil per salutare l’allenatore tedesco Frank Wormuth. In studio è calato il gelo e il tecnico dell’Heracles ha fatto finta di niente ed è andato via (l’intervista era finita). Van Basten ha successivamente spiegato: “Non volevo scioccare nessuno, volevo solo scherzare sul tedesco di Hans (il giornalista di Fox ndr). La mia è stata solo una battuta infelice”. L’emittente tv ha preso le distanze dal black humor del Cigno di Utrech: “Uscita inappropriata. Non solo oggi che volevamo mandare un segnale contro la discriminazione, lo sarebbe stata sempre”. Difficile che rivedremo van Basten negli studi di Fox Sport.

LEGGI ANCHE – Redknapp contro i giocatori del Tottenham: “Hanno boicottato Pochettino”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA