Home » Che fine ha fatto Fabio Simplicio? Rieccolo tra i dinosauri
Bomber della settimana

Che fine ha fatto Fabio Simplicio? Rieccolo tra i dinosauri

Ricordate Fabio Simplicio? Nei primi anni 2000 fece le fortune del San Paolo insieme a Kakà e a Julio Baptista. Poi fu portato in Italia da Arrigo Sacchi nel 2004 (all’epoca osservatore del Parma) e da lì è iniziato il suo periodo d’oro. Due anni in Emilia e poi 4 anni a Palermo, quando nei rosanero c’erano campioni del mondo come Toni, Barzagli e Zaccardo. Poi la grande chiamata nella Roma dove il brasiliano si è consacrato.

LEGGI ANCHE – Lapo Elkann rischia la vita e promette: “Cambio vita”

CHE FINE HA FATTO FABIO SIMPLICIO?

Mezzala dall’inserimento facile e col vizio del gol: Fabio Simplicio ha fatto le fortune dei fantallenatori in quegli anni. Poi dopo l’esperienza romana, nel 2012 si è trasferito in Giappone, dove ha giocato per due anni, prima di ritirarsi in Brasile. Negli ultimi 3 anni si sono perse le tracce, se non per qualche sporadica foto con vecchie glorie giallorosse di quegli anni. Simplicio in realtà è diventato un imprenditore: gestisce un parco giochi per bambini a tema dinosauri. Ma non solo, fa anche il procuratore insieme al fratello di Doni, ex portiere della Roma.

LEGGI ANCHE – Diletta Leotta dissata dalla moglie di Collovati. Lei risponde così (FOTO)

L’ex centrocampista ha ricordato i suoi primi tempi in Italia: “Sono arrivato a Parma ad agosto e c’era tanto caldo, non c’era quasi nessuno per le strade: alle dieci di sera era tutto chiuso. Quando sono arrivato mi sono sentito un po’ perso. Però passare al Parma per me è stato importante. C’erano tanti ragazzi giovani e giocatori esperti come Giuseppe Cardone e Domenico Morfeo: loro mi hanno dato una grandissima mano per imparare subito l’italiano. A calcio sapevo giocare, in Italia ho appreso solo ciò che in Brasile non avevo mai fatto”. Poi la favola Palermo: “Ho giocato con grandi giocatori come Amauri, Miccoli e Cavani. Per me è stato un onore. Quando lasciai la Sicilia piansi, ho lasciato persone importanti lì”.

LEGGI ANCHE – Le confessioni di Wanda Nara: “Io sexy sui social per ‘colpa’ di Icardi”