United, rimborso per Dong Fangzhuo perché troppo scarso

Stranezze in casa United. Dong Fangzhuo, giocatore arrivato a Manchester nel 2004, si è rivelato così scarso che il club inglese ha ricevuto anche un rimborso. Tutto grazie a una clausola inserita nel contratto di acquisto. Molti ottimi giocatori, nel corso degli anni, hanno indossato la maglia Red Devils. Come dimenticare David Beckham, Wayne Rooney, Rio Ferninand e molti altri. Ma, a volte, anche calciatori meno promettenti sono riusciti ad approdare all’Old Trafford. Probabilmente i tifosi United voterebbero Alexis Sanchez come il peggiore Red Devils di sempre, famoso infatti il loro “amore” per l’attaccante cileno. El Niño Maravilla, il più pagato della formazione di Solskjær e attualmente in prestito all’Inter, è stato considerato un vero flop dai supporter dello United. Ma il primato come peggior giocatore di sempre potrebbe essere di un’altra persona. 

LEGGI ANCHE: Natale in casa Real, nuove auto ai giocatori: Ramos sceglie la più costosa

Rimborso per Dong Fangzhuo perché troppo scarso

Parliamo di Dong Fangzhuo che, nel gennaio 2004 si trasferisce dal club cinese Dalian Shide al Manchester United. Un affare da 500 mila sterline, che potevano diventare 2,5 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi. Ma i Red Devils, forse perché non proprio convinti dell’affare o forse per un’intuizione al momento della firma, hanno voluto accordarsi su ogni possibile aspetto, anche su un possibile flop del campione. Il Dalian Shide, certo del valore e della bravura del ragazzo, ha così accettato di inserire una clausola di rimborso nel caso in cui Dong si rivelasse un bidone. Questa clausola, come spiega The Athletic, prevedeva che lo United ricevesse indietro il denaro speso per il calciatore cinese, in caso di flop. 

LEGGI ANCHE: Wanda Nara rivela: “Niente sesso prima della partite. Dopo, dipende”

Fangzhuo ha passato quattro anni sotto contratto con i Red Devils, collezionando una sola presenza in gare ufficiali. Il club inglese l’ha mandato anche in prestito all’Anversa, ma per Dong anche l’avventura belga non è andata così bene. Il 29 agosto del 2008 ha rescisso consensualmente il suo contratto con il Manchester United ed è tornato in Cina. E, viste le prestazioni discutibili, il Dalian Shide è stato costretto a restituire 500mila sterline allo United. 

LEGGI ANCHE: Figo smentisce le voci su relazione con Guardiola: “Mi piacciono le donne”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.