Home » Mino Raiola snobba la Juve: “Haaland?! Mica è de Ligt…”
News

Mino Raiola snobba la Juve: “Haaland?! Mica è de Ligt…”

Corteggiato dalla Vecchia Signora per mesi, alla fine il talento norvegese ha scelto di trasferirsi in Germania alla corte del Borussia Dortmund che ha sborsato 22 mln al Salisburgo. Una cifra tutto sommato contenuta se non fosse che i canarini tedeschi hanno dovuto versare 15 mln nelle tasche del suo agente, che manco a dirlo è Mino Raiola, oltre agli 8 mln di commissione dati al padre del ragazzo. Insomma, una storia che ha fatto felici tutti o quasi. Sì perché Mino Raiola snobba la Juve spiegando sulle colonne della Repubblica le motivazioni per cui l’ha mandato al Borussia.

LEGGI ANCHE – Osvaldo torna a giocare a calcio dopo quasi 4 anni: “Tempo di Rock & Roll”

RAIOLA SNOBBA LA JUVE

Erling Haaland, attaccante norvegese 19enne ha impressionato tutti segnando in Europa League 8 reti in 6 partite. In poco tempo ha attirato su di sé l’interesse di mezza Europa. Ma nonostante si pensasse potesse finire alla Juve dati i buoni rapporti con Mino Raiola che l’estate scorsa ha portato a Torino de Ligt, in realtà l’agente italiano ha indirizzato il ragazzo verso la Bundesliga. Probabilmente, il procuratore campano non ha digerito il trattamento che i bianconeri hanno riservato a Moise Kean, andato all’Everton perché altrimenti “la Juve l’avrebbe mandato a giocare in serie C”, citando testualmente Raiola.

LEGGI ANCHE – La bellissima lettera della Juventus a Mario Mandzukic

Ecco quindi che al noto quotidiano romano ha dichiarato: “Alla Juve ho preferito non mandarlo, perché non è un difensore. Perché non è de Ligt, che è capitano dell’Olanda da due anni. Gli italiani non sanno valorizzare i propri talenti, figurati quelli degli altri. A me capita di incontrare osservatori italiani che gridano al miracolo se vedono un 2001 forte. Allora gli dico: ma che ve ne fate, se poi non lo fate giocare”. La Vecchia Signora dovrà “accontentarsi” del trio Dygualdo.

LEGGI ANCHE – Thorsby la Greta Thunberg della serie A: “Uso solo l’auto elettrica”