Home » Pazzesco in Turchia: il portiere para due rigori ma viene espulso. Finale epico (VIDEO)
Bomber della settimana

Pazzesco in Turchia: il portiere para due rigori ma viene espulso. Finale epico (VIDEO)

Il portiere para due rigori ma viene espulso per non aver tenuto i piedi sulla linea di porta durante un calcio di rigore. L’estremo difensore è stato dapprima ammonito, poi espulso per la stessa ragione. Ma il calcio è uno sport magico e il finale è a dir poco epico.

LEGGI ANCHE – Viera su Balotelli: “Non è adatto a giocare a calcio”

PORTIERE PARA DUE RIGORI MA VIENE ESPULSO

Quanto avvenuto in Turchia, durante il match di seconda divisione tra Usakspor e Ergene Velinese, ha dello straordinario. Sul risultato di 2-0, il portiere della squadra di casa Ersin Aydin para un calcio di rigore. Manco il tempo di festeggiare che l’arbitro lo ammonisce e fa ripetere il penalty. Il motivo? Il numero uno aveva varcato la linea di porta prima del fischio dell’arbitro. Seconda chance ma stesso epilogo, Aydin para anche il secondo rigore. Anche in questo caso, però, l’arbitro vede la stessa irregolarità e lo ammonisce per la seconda volta. Il portiere è costretto a lasciare il campo e i guantoni ad un compagno di squadra che di ruolo fa il difensore. Colpo di scena, anche il terzo penalty viene parato e il pubblico va in visibilio. Il video è diventato virale e sta facendo il giro del mondo.

LEGGI ANCHE – Il dramma di Hakan Sukur: “Oggi faccio il tassista per colpa di Erdogan”