Home » Georgina Rodriguez a Sanremo: “Voglio farmi conoscere. Con CR7 impossibile lavorare”
News

Georgina Rodriguez a Sanremo: “Voglio farmi conoscere. Con CR7 impossibile lavorare”

Non è ancora cominciato ma già tutti parlano del Festival della canzone italiana. Ma quello che i calciofili realmente aspettano di vedere è Georgina Rodriguez a Sanremo. La modella argentina, nota ai più per essere la compagna di Cristiano Ronaldo, condurrà la terza puntata del festival accanto ad Amadeus. Georgina si è detta felice di potersi finalmente farsi conoscere al pubblico italiano e di tornare a lavorare.

LEGGI ANCHE – McAteer avvisa: “Il Liverpool stressa Klopp. Temo per lui”

GEORGINA RODRIGUEZ A SANREMO

Dopo averla vista all’ombra del campione portoghese, Sanremo ci dà la possibilità di ammirare Georgina Rodriguez in tutto il suo splendore e di sentirla finalmente parlare. La modella 26enne ha parlato alla rivista Grazia, dicendosi contenta di questa opportunità:

Mia madre ci faceva sempre ascoltare Laura Pausini. Anche Eros Ramazzotti e Tiziano Ferro hanno fatto parte del panorama musicale in cui sono cresciuta. Amo la cultura italiana. Sanremo una vetrina importante? Sono una persona nota, ma quello che desidero veramente è mostrarmi per quella che sono, farmi scoprire dalla gente e non c’è posto migliore del festival. Per me è un piacere e un orgoglio essere stata scelta tra le protagoniste femminili. Perché ho accettato? Anche se per me i miei figli sono la cosa più importante, sono comunque una donna e desidero lavorare ed essere autonoma. Non devo trascurare la mia sfera professionale e mi piace lavorare in campo artistico. Sanremo è molto famoso in Spagna ed è uno dei più meravigliosi del mondo. L’anno scorso mi è piaciuta molto la canzone che ha vinto, Soldi di Mahmood“.

Georgina Rodriguez

LEGGI ANCHE – Un hater: “Shaw va a lavorare al Burger King”. La risposta dell’azienda è epica

Georgina prima di conoscere CR7 lavorava come commessa da Gucci in una delle vie principali di Madrid, ma quando ha iniziato a frequentare l’attaccante della Juventus ha dovuto lasciare il lavoro:

La situazione era diventata insopportabile. La gente mi perseguitava. Mi chiamavano al telefono, i giornalisti venivano nella boutique spacciandosi per clienti. Gradualmente ho iniziato a lavorare dietro le quinte per frenare la curiosità aggressiva della stampa. A un certo punto era insostenibile: ho cambiato, ma mi stavano comunque addossoSe faccio shopping da sola? Non posso uscire tranquillamente per strada, perché c’è sempre qualcuno che mi vuole fotografare. Per questo mi devo sempre preoccupare della mia sicurezza“. Ma Georgina piace il calcio? “No, ora mi piace vederlo giocare. Cristiano è l’unico che riesca a farmi entusiasmare durante una partita. Ho la fortuna di essere la compagna del migliore calciatore di tutti i tempi. Quando è in campo fa provare un’infinità di emozioni. Non ha rivali”.

Georgina Rodriguez

LEGGI ANCHE – Il Psg vuole Joao Pedro. Lui commenta: “Sono pazzi”