Robinson e Saelemaekers. Chi sono i nuovi “baby” rossoneri? (VIDEO)

L’arrivo di Ibra ha rivoluzionato il Milan. Le vecchie gerarchie sono cambiate, e in pochi giorni l’ipotizzata rivoluzione sul mercato è divenuta realtà. A stretto giro di posta hanno lasciato Milanello Rodriguez, Suso e Piatek. Il primo era già da tempo relegato in panchina in favore di Theo Hernandez, mentre questi ultimi hanno visto svanire in un attimo la titolarità. Niente nomi affermati però per sostituirli, ma due giovanissimi praticamente sconosciuti al grande pubblico. Parliamo di Robinson e Saelemaekers.

I nomi non dicono granché. Oltre a essere molto giovani, i due non hanno ancora calcato i grandi palcoscenici. Cerchiamo dunque di scoprire qualcosa in più sui loro profili.

Robinson e Saelemaekers. Pagherà la scommessa?

Ibra a parte, il “progetto giovani” del Milan non è dunque accantonato. Il FFP ancora preme, e ai grandi investimenti si preferiscono le scommesse sui talenti verdi. Antonee Robinson è un laterale sinistro di 22 anni in forza al Wigan e alla Nazionale statunitense. Nato in Inghilterra, ha sempre giocato lì. Al termine della trafila nelle giovanili dell’Everton si è trasferito prima al Bolton, e poi al Wigan. Nelle ultime due stagioni con i Latics ha trovato continuità, mostrando le proprie qualità. Fisico, rapidità, discreta tecnica, e propensione all’inserimento offensivo. Per caratteristiche, un buon rimpiazzo per Theo. E qualora dovesse dimostrarsi affidabile, potrebbe in alcune gare spingere il francese a essere provato come esterno di centrocampo. Vediamolo in azione…

LEGGI ANCHE: Georgina Rodriguez a Sanremo: “Voglio farmi conoscere. Con CR7 impossibile lavorare”

Più arduo sarà il compito di Alexis Saelemaekers. Il 20enne belga dovrà trovare spazio a centrocampo, e mostrare l’intraprendenza che ha convinto la dirigenza rossonera a puntare su di lui. Alexis è un esterno puro, più simile per caratteristiche a Castillejo che a Suso, del quale ha preso il posto. Rapido ed efficace con il destro, suo piede naturale, all’Anderlecht ha agito anche da trequartista. Posizione che molto difficilmente ricoprirà però in rossonero.

Secondo la Gazzetta i vertici del Milan seguono da tempo e molto attentamente il belga, e ritengono che il suo futuro sia garantito. Dovrebbe essere già a disposizione di Pioli per domenica, e un esordio a partita in corso nell’impegno casalingo con il Verona non è da escludere. Per ora possiamo vederlo in azione con la maglia dell’Anderlecht e dell’Under 21 belga…

https://www.youtube.com/watch?v=wkkAtITrGSk&t=172s

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA