Home » Rocchi ha sbagliato con l’Ajax, la UEFA conferma: risarcimento milionario?
Champions League

Rocchi ha sbagliato con l’Ajax, la UEFA conferma: risarcimento milionario?

Gianluca Rocchi ha sbagliato con l’Ajax e ora arriva anche la conferma della UEFA. La partita a cui si fa riferimento è quella tra i Lancieri e il Chelsea, valida per la fase a gironi di Champions League. Si vocifera che il club olandese potrebbe richiedere un risarcimento di dodici milioni di euro. Era il 5 novembre scorso, allo Stamford Bridge di Londra i Blues incontrano l’Ajax. Nella gara di andata la formazione di Lampard aveva acciuffato la vittoria nel finale, grazie a una rete di Batshuayi. Due settimane dopo il match regala molte più emozioni. Prima l’autorete di Abraham che porta in vantaggio gli olandesi, pochi minuti dopo il pareggio Blues con Jorginho, poi il distacco dei Lancieri di tre reti e infine la remuntada degli uomini di Lampard per un 4-4 finale

LEGGI ANCHE: Pazza idea dei tifosi Reds, tesserare Gerrard per fargli sollevare Premier

Rocchi ha sbagliato con l’Ajax, la UEFA conferma

Nel secondo tempo però l’Ajax ha fortemente contestato una decisione arbitrale che, a loro dire, ha condizionato il finale del match. La UEFA ora dà ragione agli olandesi. In una riunione con gli arbitri a Palma di Maiorca, come racconta il Telegraaf, la  Union of European Football Associations avrebbe confermato che il direttore di gara Gianluca Rocchi avrebbe commesso l’errore. Sul rosso a Blind c’è poco da discutere e anche gli olandesi non contestano questa decisione. Rocchi però, sul fallo del difensore, non interrompe il gioco e l’azione continua fino a che Veltman colpisce la palla di mano in area. A quel punto, nel giro di pochi secondi, l’arbitro italiano espelle i due Lancieri, ma assegna anche il rigore per i Blues. Secondo gli olandesi se il direttore di gara avesse interrotto il gioco non ci sarebbe stato né il secondo rosso, ma neanche il penalty.

LEGGI ANCHE: Alisson Becker, nel 2020 più battesimi che gol subiti

Rosetti, Presidente della commissione arbitri della UEFA, ha voluto anche precisare che, in quel caso, gli addetti al VAR dovevano prendere in mano la situazione e correggere la decisione di Rocchi. Ma ciò non è avvenuto. Il Chelsea poi, con due uomini in più in campo, riuscirà a trovare il pareggio. Un pareggio che per l’Ajax è stato fatale nella rincorsa alla qualificazione agli ottavi. Gli olandesi hanno così perso i 12 milioni di euro derivanti dal passaggio alla fase a eliminazione diretta e dal compenso per la vittoria della partita. Ora c’è già chi parla di una possibile richiesta di risarcimento da parte del club di Amsterdam.

LEGGI ANCHE: Karius, troppi party in Turchia: verrà rispedito da Klopp?