Dinamo Bucarest, tifosi pagano gli stipendi arretrati dei giocatori

La Dinamo Bucarest sta attraversando un momento davvero difficile, ecco allora che i tifosi corrono in soccorso della loro squadra del cuore. La curva ha infatti acquistato il 10% delle azioni detenute da Ionuț Negoiță, proprietario del club, e ha trasferito nei conti della società il denaro utile per pagare gli stipendi arretrati dei giocatori. La Dinamo scenderà in campo domenica per uno dei derby più attesi della Liga I, massima serie del campionato rumeno di calcio, il cosiddetto “Derby eterno”. Grande attesa per la sfida contro il club della capitale del FCSB Bucarest, noto fino al 2014 come Steaua. Previsto un record di presenze all’Arena Nazionale, nonostante la Dinamo stia attraversando un periodo piuttosto buio.

LEGGI ANCHE: Scandalo in Premier League: fare la mascotte costa, e non poco

Tifosi pagano gli stipendi arretrati dei giocatori della Dinamo Bucarest

A poche partite dalla fine del campionato è nona in classifica e matematicamente fuori dal girone finale per il titolo. Ma ciò che preoccupa maggiormente è la situazione economica del club. La Dinamo Bucarest ha debiti che si aggirano sugli 8 milioni di euro, senza contare le diverse cause legali contro la società che inevitabilmente incidono sulle casse dei rosso bianchi. I tifosi, come riporta la Gazzetta dello Sport, hanno così deciso di intervenire per aiutare il club. La curva della Dinamo, la Peluzei Cătălin Hîldan, intitolata ad un ex giocatore della squadra scomparso a 24 anni nel 2000, ha acquistato il 10% delle azioni della società. I supporter hanno comunicato, attraverso il loro account Facebook ufficiale, che hanno raggiunto contributi per 775 mila Leu, circa 162 mila euro, e hanno già versato 100 mila euro nelle casse del club per pagare gli arretrati salariali. 

LEGGI ANCHE: Marcelo Bielsa, nudo sul lettino per 30 minuti dopo le sconfitte

I giocatori della Dinamo, per mostrare la loro gratitudine, scenderanno in campo indossando un kit speciale. Sulle magliette e i pantaloncini ci sarà la scritta ‘DDB’. Anche per la Steaua, però, sarà una giornata da ricordare. Il leader storico della loro curva, Gheorghe Mustață, è stato liberato e, dopo 5 anni e mezzo, tornerà allo stadio. 

LEGGI ANCHE: Rocchi ha sbagliato con l’Ajax, la UEFA conferma: risarcimento milionario?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti