“Pavoletti si è rotto il crociato per una scazzottata con Birsa”. Ecco il vocale che ha fatto infuriare i giocatori del Cagliari

“Pavoletti e Birsa hanno litigato. Ha iniziato Pavoletti, poi però Birsa l’ha massacrato, l’ha buttato in terra e ha iniziato a picchiarlo”. In queste ore su whatsapp circola questo vocale di un testimone oculare che avrebbe assistito a questa scena al di fuori di un noto locale di Cagliari. La notizia è apparsa su diversi giornali e siti web, ottenendo una risonanza mediatica non indifferente e coinvolgendo anche altri calciatori rossoblu. Ecco come una bufala si è trasformata in un uragano.

PAVOLETTI E BIRSA, LITE DA FAR WEST

Mancavano solo le pistole e un saloon e sarebbe stata una scena da film western. Ma partiamo con ordine. Nei giorni scorsi il Cagliari calcio ha comunicato un nuovo infortunio per Leonardo Pavoletti. L’attaccante si è di nuovo lesionato il legamento crociato anteriore del ginocchio destro, lo stesso operato qualche mese fa. In molti si sono chiesti quale fosse la dinamica dell’incidente dato che il giocatore era ormai prossimo al recupero e sarebbe dovuto rientrare in campo a marzo. Ma si sa, nella curiosità ci sguazzano le fake news. Ed ecco che sui cellulari è iniziato a circolare un vocale di un anonimo che ha raccontato della scazzottata tra Pavoletti e Birsa che sarebbe stata la causa del nuovo infortunio.

Sull’onda della bufala, è comparso anche un altro vocale: “Hanno litigato Birsa e Pavoletti all’uscita del Rimani, un locale vicino alla Marina. Pavoletti si è fatto male durante la colluttazione e hanno cercato di nascondere tutto con la regia di Nainggolan fino a quando, a Genova, Birsa non ha sputt***ato tutto a Maran. Il mister ha tenuto così in panchina Oliva, perché se l’è presa con Birsa che aveva sputt***ato tutto. Poi quando la questione dello sputt***amento è emersa Nainggolan ha appeso al muro nello spogliatoio Birsa a Genova. Quindi c’è una situazione abbastanza pesante con una fronda anti Maran gestita da Nainggolan e una pro Maran con i suoi giocatori storici”.

LE SMENTITE DEI DIRETTI INTERESSATI

Ovviamente sono arrivate subito le smentite dei calciatori. In primis Nainggolan e Birsa, con quest’ultimo che ha postato una foto mentre abbraccia Pavoloso. Poi lo stesso Cagliari ha scritto una nota ufficiale sul proprio sito definendole “ricostruzioni fantasiose”. Infine Pavoletti ha sbottato in conferenza stampa: La cena di Giovedì l’ho organizzato io, ero a un mese dal rientro volevo tornare per dare una mano. C’eravamo tutti, questo conferma che non ci sono fazioni, né l’uno contro l’altro. Sono state dette e scritte troppe fesserie” dice il centravanti. “A chi giova questo casino? A nessuno, ma le malelingue ci sono da sempre, da quindici anni giro l’Italia. Ci ha colpito la questione Oliva, non ha giocato perché aveva la febbre. Audio che non stanno né in cielo né in terra. Vogliono minare il nostro ma sappiamo che tra di noi non ci sono problemi”. Sulle dinamiche dell’infortunio ha spiegato:Io giocavo con Cigarini nel dopo cena e sono scivolato. Adesso devo pensare all’intervento”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA