Home » Quarantena coronavirus per Hamsik e Benitez. Fedele: “Situazione seria”
News

Quarantena coronavirus per Hamsik e Benitez. Fedele: “Situazione seria”

Quarantena coronavirus per Hamsik e Benitez: i due ex Napoli, insieme al resto della squadra del Dalian sono reclusi in un resort a Marbella in Andalusia. Il campionato cinese è sospeso e non si sa quando riprenderà. La situazione è nel caos più totale e c’è chi parla addirittura di un ritorno di Marekiaro in azzurro.

Quarantena coronavirus per Hamsik e Benitez

Chissà se Marek Hamsik starà rimpiangendo la scelta di trasferirsi in Cina lasciando la città che l’ha adottato. La situazione in Cina è davvero complicata, il coronavirus ha raggiunto il suo picco e il rischio contagio è altissimo. I giocatori del Dalian che si trovavano a Marbella in ritiro, sono stati messi in quarantena in un resort, zero contatti col mondo esterno. Una sorta di gabbia d’oro da cui non possono uscire.

Rafa Benitez, tecnico della squadra, ha spiegato: Proviamo la febbre ai giocatori due volte al giorno, li controlliamo. Stiamo in hotel e nelle aree di allenamento per due settimane per essere sicuri che tutto sia in ordine. Non ho mai vissuto nulla del genere in carriera. Normalmente si conoscono le date d’inizio del campionato e delle partite, ora c’è da attendere”. Sulla questione ha parlato a Radio Marte Enrico Fedele, storico procuratore dei fratelli Cannavaro e amico di Hamsik. La cosa è seria: pare che il campionato cinese subirà un allungamento di addirittura tre mesi. Se Marek Hamsik torna al Napoli sino a giugno? No, sta facendo le indagini, le analisi. Lo dico e lo ripeto: la vicenda in Cina è seria, molto seria“.