Home » Lipsia, giocatori in campo con due maglie diverse: svelato il motivo
News

Lipsia, giocatori in campo con due maglie diverse: svelato il motivo

Piccola disavventura per il Lipsia. La squadra ha smarrito un bagaglio all’aeroporto, contente i kit per il match contro il Tottenham. I giocatori sono così scesi in campo con due maglie diverse. Qualificazione storica per il club tedesco che, per la prima volta, accede agli ottavi di finale di Champions League. Il Lipsia è infatti un club nato solo recentemente, nel 2009, e che nel 2013 militava ancora nei tornei regionali del Paese. Un momento davvero d’oro per gli uomini di Julian Nagelsmann, che sono momentaneamente secondi in Bundesliga, a un solo passo dal Bayern Monaco, e vivono per la prima volta il sogno degli ottavi nella più prestigiosa competizione europea. Ma la squadra, complice forse la troppa emozione, ha dovuto affrontare una piccola disavventura.

LEGGI ANCHE: Francia, calciatore morde pene all’avversario: squalifica record

Bagaglio smarrito in aeroporto: giocatori in campo con maglie diverse

Appena atterrati in Inghilterra infatti hanno smarrito il bagaglio in cui si trovavano alcune delle magliette che i giocatori avrebbero dovuto indossare durante il match. Il Lipsia è arrivato dunque al Tottenham Hotspur Stadium sprovvisto di tre magliette, ma ha trovato ben presto la soluzione. Timo Werner, Lukas Klostermann e Christopher Nkunku hanno indossato la maglia da trasferta del club con lo sponsor della Red Bull monocromatico mentre i loro compagni di squadra avevano un marchio a colori. Tuttavia, dopo l’intervallo, Werner e Nkunku hanno cambiato le magliette per indossare il kit con lo sponsor colorato mentre Klostermann ha mantenuto la versione in bianco e nero del marchio. 

LEGGI ANCHE: Manchester City, a rischio titolo 2014: il commento di Steven Gerrard

Il tecnico Nagelsmann ha confermato, durante la conferenza stampa post-partita, che il club aveva effettivamente perso un bagaglio con le magliette all’aeroporto. Ma, nonostante la disavventura, la serata non è andata così male per i tedeschi. Il Lipsia ha infatti vinto 1-0 contro gli Spurs di Josè Mourinho grazie a una rete su rigore proprio di Timo Werner. Il giocatore in quel momento indossava già la maglietta giusta, con il famoso logo rosso e giallo.

LEGGI ANCHE: Rui Pinto, chi è l’uomo che ha scoperchiato il caso Manchester City