Home » Tottenham, quarantena per Son quando tornerà dalla Corea del Sud
News

Tottenham, quarantena per Son quando tornerà dalla Corea del Sud

Son Heung-Min, attaccante del Tottenham, sarà messo in quarantena per due settimane quando tornerà dalla Corea del Sud, a causa della minaccia del Coronavirus. Il ventisettenne è tornato in patria dopo il brutto infortunio rimediato contro l’Aston Villa all’inizio del mese. Il coreano ha riportato la rottura del gomito e ha scelto di volare in patria per farsi operare da un medico di fiducia. Son è tornato in Corea del Sud prima che fossero messe in atto le diverse restrizioni di viaggio previste per fronteggiare il virus. Ma ora, al suo ritorno, dovrà seguire la procedura dettata dalle leggi inglesi per coloro che fanno ritorno dai paesi come Cina e Corea. L’attaccante degli Spurs dovrà rimanere in isolamento per quattordici giorni e non potrà quindi unirsi ai compagni o iniziare il recupero nel centro di allenamento del Tottenham

LEGGI ANCHE: Il segreto del Bayern Monaco? Il whisky, parola di Jon Bon Jovi

Quarantena per Son quando tornerà dalla Corea del Sud

A confermare la notizia anche Josè Mourinho, durante la conferenza stampa pre-match. Il tecnico ha fatto sapere che il coreano starà lontano dal campo di allenamento di Enfield per due settimane, ma non sa dove trascorrerà i giorni di isolamento il suo giocatore. Il portoghese è sembrato però positivo sul rientro di Son in campo. Il ventisettenne, così come Harry Kane, potrebbero già rientrare prima della fine della stagione.     

LEGGI ANCHE: Hackerata mail di Guardiola, rubati tutti i contatti e segreti di mercato

“Penso che debbano decidere le autorità, il governo. Non farò alcun commento, non sono nessuno, non sono uno specialista. Il mio club riceve indicazioni dalle autorità, e ovviamente seguiamo tutto. In queste situazioni è giusto che le autorità adottino misure adeguate. Il club non potrà fare altro che attenersi alle disposizioni del governo anche per quanto riguarda il caso di Son. Ecco perché sto dicendo che Sonny quando tornerà da Seoul dovrà seguire il protocollo e non lo avremo immediatamente qui. Dove sarà? Non lo so, so solo che dobbiamo seguire alcuni protocolli di sicurezza. Comunque tornerà in Inghilterra molto presto. Quando inizierà la sua ripresa cercheremo di riaverlo per alcune partite. Non riesco a immaginare quando, ma c’è una buona possibilità che prima della fine della stagione, avremo sia Harry Kane che Sonny.”

LEGGI ANCHE: Sudafrica, uomo invade campo con Suv e tenta di investire arbitro (VIDEO)